Come innaffiare il Limone per averlo sempre bello e pieno di frutti?

È importante innaffiare correttamente quando si coltivano alberi di limoni poiché sono suscettibili al marciume radicale causato da un’irrigazione eccessiva e da terreni con scarso drenaggio.

I limoni richiedono più acqua in estate poiché preferiscono il pieno sole e crescono attivamente e molta meno acqua in inverno poiché saranno in uno stato di dormienza.

Vediamo insieme quanto spesso e come dovresti innaffiare gli alberi di limoni sia in vaso che in giardino per soddisfare il loro fabbisogno ed evitare il marciume!

Quante volte innaffiare i limoni in giardino

I limoni sono piante tropicali e prosperano in ambienti mediterranei con pieno sole e molto calore, ma le loro radici non dovrebbero essere poste in un terreno costantemente umido poiché ciò favorisce le condizioni per il marciume delle radici.

È fondamentale che il terreno si asciughi leggermente tra un’annaffiatura e l’altra poiché ciò replica il ciclo di irrigazione naturale nel loro ambiente naturale.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Gli alberi di limoni dovrebbero essere annaffiati quando i primi 3-4 cm del terreno sono asciutti al tatto.

Se il terreno è umido, ritarda l’irrigazione di alcuni giorni, ma se sembra che il terreno si stia asciugando, questo è il momento perfetto per innaffiare.

La frequenza con cui annaffiare varia quindi in base al clima e all’ambiente di coltivazione.

…e i limoni in vaso?

È vero per tutti gli alberi di limone che dovresti aspettare che i primi 3-4 cm di terreno siano leggermente asciutti al tatto prima di annaffiare.

Tuttavia, va notato che gli alberi di limone in vaso devono essere annaffiati più spesso degli alberi di limoni piantati in giardino.

Non è possibile dare alcun consiglio universale su quanto spesso innaffiare i limoni in vaso poiché ci sono molte variabili, ma in genere i limoni in vaso dovrebbero essere annaffiati una volta alla settimana con un abbondante ammollo.

I limoni in vaso dovrebbero essere annaffiati più spesso perché:

  • Se il vaso è piccolo, c’è meno terreno e quindi si asciuga più rapidamente. Nei mesi estivi i vasi possono richiedere annaffiature una volta ogni 3-4 giorni.
  • Le piante in vaso hanno spesso un maggiore flusso d’aria intorno alle foglie a causa del fatto che sono affollate tra alberi voluminosi.
  • Alcuni alberi di limoni vengono portati al chiuso per l’inverno. L’aria nelle nostre case è spesso molto più secca.

Considera queste variabili e tienine conto quando innaffi il tuo albero di limoni.

Tuttavia, è necessario sottolineare nuovamente che l’unico modo per stabilire un programma di irrigazione affidabile è sempre tastare il terreno.

Come capire se stai innaffiando poco

La prima indicazione che un albero di limoni soffre di stress da siccità è quando le foglie del tuo albero iniziano ad arricciarsi con un aspetto complessivamente cadente.

I limoni con le foglie arricciate si riprendono molto rapidamente se li innaffi con un abbondante ammollo e ritornano ad un aspetto più sano dopo circa 2 innaffiature.

I limoni con un grave stress da siccità possono far diventare marroni le foglie e far cadere le foglie. I limoni lasciano cadere le foglie come strategia di sopravvivenza per ridurre al minimo l’ulteriore perdita d’acqua dal fogliame.

Come capire se stai annaffiando troppo

Il modo più semplice per dire che il tuo albero di limoni è troppo annaffiato è sentire il terreno.

Se il terreno è costantemente umido e non si secca dopo una settimana circa, l’albero di limone mostra segni di stress come le foglie che ingialliscono e cadono.

In tal caso è necessario ridurre immediatamente l’irrigazione e attendere che il terreno si asciughi.

Va notato però che le foglie degli alberi di limone ingialliscono in reazione anche ad altri fattori come le basse temperature o la carenze di nutrienti.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.