Come piantare il Ciclamino con altre piante secondo il Metodo che non ti fa sbagliare

I ciclamini sono indubbiamente bellissimi da soli con la luce emanata dai noti petali colorati. Tuttavia sarebbe ancora più bello coltivarli in una fioriera insieme ad altre piante.

Ma bisogna far attenzione a quali piante si scelgono perché non tutte sono adatte.

Ci sono alcuni criteri da seguire nella scelta delle piante per creare la tua composizione.

Vediamoli insieme in modo da scegliere un metodo che non ti fa sbagliare!

Quali piante evitare

I ciclamini sono buone piante da compagnia con bucaneve, trillium, felci e altre piccole e delicate piante native dei boschi.

È meglio però evitare di piantarli con piante dai bulbi grandi e vigorosi poiché alla fine soffocheranno i tuberi di ciclamino che sono più piccoli.

Tieni a mente che le piante bulbose hanno bisogno di più spazio e dunque è più rischioso piantarle nello stesso vaso e perlopiù troppo vicine.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Quali piante scegliere

Per creare dei bellissimi mix di colori nelle tue fioriere considera di piantare il ciclamino con violacciocche, primule, myosotis.

Un’altra idea per piantare i ciclamini con altre piante è considerare le viole del pensiero che hanno vivaci sfumature, perfette insieme ai rosa e viola intensi del ciclamino.

Viole, ciclamini, polyanthus e primule cresceranno bene in ombra parziale, mentre altre piante da vaso preferiscono un posto più soleggiato.

Anche valutare simili condizioni di coltivazione è importante quando pianti insieme due o tre piante diverse.

Piantali con le aromatiche

Un’altra idea per piantare i ciclamini è coltivarli insieme ad aromatiche come timo e rosmarino.

A volte non consideriamo il valore decorativo delle piante aromatiche ma in una fioriera con dei ciclamini fanno davvero un bell’effetto.

Ovviamente, in questo caso fai attenzione a non vaporizzare sostanze nocive sui ciclamini che potrebbero contaminare le aromatiche.

Scegli una fioriera capiente

La chiave per far sopravvivere piante diverse in un’unica fioriera è sicuramente fare in modo che le condizioni di coltivazione coincidano.

Questo perché se pianti il ciclamino con una pianta grassa, ad esempio, quando dovrai innaffiare il ciclamino in base ai suoi bisogni, la pianta grassa soffrirà perché non ha ancora bisogno di quell’acqua.

Oltre a ciò, scegli una fioriera giusta per le dimensioni delle piante che vuoi coltivare insieme.

Metti i vasetti nella fioriera e vedi se ci sono almeno 2 cm di spazio tra la zolla di terreno della piantina e il bordo della fioriera.

Le piantine dovranno avere un po’ di spazio anche alla base per permettere alle nuove radici di crescere correttamente.

Quando prepari la tua fioriera crea una base con almeno 2-3 cm di terreno fresco, dopodiché appoggia le piantine private del loro vasetto e riempi gli spazi vuoti con altro terreno.

Innaffia appena pianti per compattare il terreno ma assicurati che l’acqua in eccesso defluisca dai fori sul fondo.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.