Usa la Cannella in giardino e avrai piante bellissime e senza parassiti

Sapevi che la cannella ha una serie di proprietà molto utili per la cura delle tue piante?

I suoi molti usi possono non solo proteggere le tue piante dai parassiti ma ad anche fornire nutrimento e assicurare una salute di ferro viste le sue grandi proprietà disinfettanti.

Ti spiego come usarla per le tue piante in modo semplice ma efficace, per fattori che probabilmente ancora non conosci.

Ha proprietà fungicide

La cannella possiede delle proprietà utili per combattere la formazione di infezioni fungine e quindi la conseguente proliferazione e diffusione.

Puoi utilizzarla per cospargere un apparato radicale prima del rinvaso se affetto da un’infezione fungina o a seguito di marciume radicale.

Ti aspetto nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Previene la formazione di ruggine

La ruggine è un’altra infezione fungina comune che tende a colpire tutte le parti della pianta, compresi i fiori.

Tutto quello che devi fare è cospargere un po’ di cannella quando metti a dimora una pianta.

In questo modo riuscirai a mantenere un ambiente ben disinfettato e prevenire eventuali agenti infettivi.

Ha proprietà disinfettanti

Durante la fase di potatura delle tue piante potresti aver infettato i tagli effettuati utilizzando strumenti sporchi.

Altri agenti batterici potrebbero infettare le tue piante proprio avendo accesso attraverso i tagli effettuati.

La cannella, se applicata a una ferita fresca della pianta, può incoraggiare la guarigione e prevenire lo sviluppo o il peggioramento delle infezioni fungine.

Puoi usarla come ormone radicante

Oltre ai tipici ormoni radicanti in commercio, la cannella è altrettanto efficace se applicata al gambo di una pianta quando la stai riproducendo per talea. Può stimolare lo sviluppo delle radici in quasi tutti i tipi di piante.

Per usare la cannella come agente radicante, è sufficiente ammucchiare un cucchiaio di cannella in polvere. Inumidisci le estremità dello stelo, quindi intingile nella cannella.

Pianta le tue talee nel terriccio e la cannella incoraggerà una nuova crescita.

Repellente per formiche

La cannella aiuta a scoraggiare le formiche e altri piccoli parassiti producendo una barriera che non amano attraversare. Per usare la cannella, tutto ciò che devi fare è cospargerne un po’ nel punto di ingresso delle formiche e ripercorrere il loro stesso percorso.

Non ucciderà le formiche, ma impedirà loro di entrare in casa o in ambienti nei quali sono indesiderate.

Scoraggia i roditori

Se cerchi di proteggere il tuo orto da roditori indesiderati la cannella può fare proprio al caso tuo.

Essendo una spezia molto profumata, i suoi oli dall’odore forte spesso confondono gli istinti olfattivi degli animali che annusano e sono in cerva di cibo, inducendoli ad evitare completamente un’area.

Allontana le zanzare

Spargi della cannella nelle zone più umide del tuo giardino o nei sottovasi delle tue piante che spesso ospitano zanzare che rendono invivibile i tuoi spazi esterni.

Anche se non è tra i repellenti più potenti in fatto di zanzare, può dare un valido contributo proteggendo i tuoi spazi esterni.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.