Coltiva queste 5 Piante da giardino che resistono anche alla Neve

Tutti desiderano dei balconi pieni di fiori anche in inverno, con fiori dai colori brillanti e profumati.

In genere ci dedichiamo alla cura delle nostre piante soprattutto in primavera, ma è possibile avere grandi soddisfazioni anche in autunno e in inverno inoltrato.

Il segreto è scegliere le piante giuste, quelle che resistono al freddo. Sapevi che esistono piante che resistono anche sotto la neve? Non solo resistono, ma fioriscono solo in inverno. Te ne presento qualcuna.

Rosa di Natale

L’Elleboro, chiamata anche rosa di Natale, perché raggiunge il suo picco di fioritura proprio nel periodo Natalizio. I suoi fiori candidi o variegati resistono al gelo.

Posizionala vicino ad una parete o sotto un albero più grande. Si adatta bene anche nei luoghi più ombreggiati: d’altronde è una pianta invernale.

Abbi cura di innaffiarla con più frequenza solo nel periodo estivo. Riducile nei periodi più freddi, anche se è la stagione in cui è più rigogliosa.

Gelsomino invernale

Sembra strano parlare di gelsomino come pianta invernale. In realtà esiste una varietà dai fiori gialli, dal colore brillante, che fiorisce proprio in gennaio.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Anche in questo caso i fiori spuntano quando gli steli sembrano secchi, poiché spogli e privi di foglie.

Lascialo arrampicare su di una parete ben soleggiata per avere fioriture abbondanti. Gode del tepore del sole invernale.

Cresce velocemente ma non ha bisogno di innaffiature frequenti. Se esposto alla pioggia, l’acqua che gli arriva è già abbastanza.

Calicanto d’inverno

Questa pianta è una delle poche che in pieno inverno, anche sotto la neve, ha dei fiori sulle estremità dei rami ancor prima che spuntino le gemme delle foglie.

Non solo regala questo stupore nel vedere una fioritura abbondante in pieno inverno, ma ti accorgerai che, nonostante il freddo pungente, i suoi fiori emanano un profumo inebriante.

È una pianta da giardino e da vaso che predilige i luoghi ben soleggiati. Assicurati che goda della luce piena per diverse ore del giorno: fa freddo e gode del tepore del sole.

Innaffialo regolarmente, soprattutto nel periodo primaverile. Durante il periodo invernale riducile, o addirittura sospendile durante le gelate.

Bucaneve

In inverno i Bucaneve fanno sfoggio dei fiori dal colore bianco latte, a partire proprio dai primi giorni dell’anno, forse quelli più freddi. Lo stesso nome richiama la capacità di questo fiore di sbucare anche da sotto la neve.

Il Bucaneve si adatta bene sia in zone ombreggiate che in pieno sole. Anche se si tratta di un sole invernale, fai attenzione a non esporlo alla luce diretta per troppe ore al giorno.

Se piantati e coltivati in giardino, puoi posizionarli da qualche parte sotto un albero o un arbusto.

Durante la stagione invernale, quando la pianta cresce attivamente, puoi innaffiarla regolarmente, anche una volta a settimana. Dovresti scegliere un sito con terreno umido ma ben drenato.

Il momento migliore per piantare bulbi di Bucaneve è all’inizio dell’autunno.

Nello specifico, i bulbi di Bucaneve vengono venduti come bulbi non essiccati; per questo motivo non si conservano bene ed è possibile trovarli nei vivai solo per poco tempo, proprio nelle prime settimane autunnali.

Viola del pensiero

Nonostante non si tratti di una pianta tipicamente invernale, con le cure giuste la viola del pensiero può resistere anche ad un freddo pungente.

La sua fioritura si estende fino al periodo invernale ed i fiori dai colori brillanti, nonostante all’apparenza possano sembrare fragili e delicati, danno grandi soddisfazioni.

Ama la luce tenue delle prime ore del giorno, per questo è perfetta se hai un balcone esposto a est, dove sorge il sole.

Assicurati che abbia un terriccio ben drenato, che possa trattenere l’umidità senza ristagni.

Le viole del pensiero hanno bisogno di molti nutrienti: aggiungi del compost o del pacciame così da nutrirle ben bene.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.