Terreno per cactus e piante grasse: come si ottiene e differenze con terriccio comune

I cactus e le piante succulente sono ottime piante d’appartamento e, nelle giuste condizioni, possono essere coltivate anche in casa tutto l’anno.

Tuttavia, rispetto ad altri tipi di piante, i cactus e le piante grasse hanno esigenze uniche quando si tratta di terreno e il normale terriccio non è adatto.

Fortunatamente, il terreno per cactus è già pronto e disponibile nella maggior parte dei vivai e puoi persino crearne uno tuo, se necessario.

Potresti chiederti cos’è il terreno per piante grasse o cactus e in che modo differisce da un normale terriccio.

Scopriamolo insieme!

Cos’è il terreno per piante grasse e cactus?

Il terreno per piante grasse e cactus è una miscela di materiali principalmente inorganici come sabbia, ghiaia, pomice o perlite, ideale per la coltivazione di cactus e piante grasse grazie al suo drenaggio superiore alla norma.

Perché è indicato per le succulente?

Il terreno per cactus e piante grasse è benefico per la coltivazione di queste piante perché imita l’ambiente nativo in cui queste piante sono abituate a crescere.

I cactus in particolare hanno un apparato radicale superficiale e delicato che non crescerà in terricci eccessivamente compatti.

I cactus e le succulente sono anche molto resistenti alla siccità e di conseguenza sono anche facilmente suscettibili al marciume radicale, il che significa che non cresceranno bene in terreni ricchi di materia organica e che trattengono l’umidità in eccesso.

Le miscele di terriccio studiate per le piante grasse e i cactus soddisfano tutte queste esigenze e sono formulate specificamente per aiutare queste piante a crescere bene quando vengono coltivate ​​​​in casa.

In poche parole, il terriccio normale non è adatto a fornire a queste piante le condizioni di cui hanno bisogno per prosperare.

Differenze tra terreno per succulente e terriccio comune

Esistono diverse differenze chiave tra il terriccio per cactus e piante grasse e il normale terriccio per piante d’appartamento.

Composizione

Le miscele di terriccio comuni sono ricche di materia organica come muschio di torba, compost e fibra di cocco perché questi materiali sono ideali per la maggior parte delle piante.

Tuttavia, i cactus in particolare non richiedono gli stessi livelli di materia organica della maggior parte delle altre piante, quindi il terreno dei cactus è composto principalmente da materiali inorganici come perlite, pomice, sabbia, e ghiaia.

Ritenzione di umidità

Uno dei maggiori fattori di differenziazione tra il terriccio per cactus e piante grasse e il normale terriccio è la capacità di trattenere l’umidità.

Sebbene un normale terriccio di qualità di solito dreni bene l’acqua, i materiali organici nel terreno assorbono e trattengono l’umidità.

Il terreno per cactus e succulente non trattiene l’umidità perché è costituito principalmente da materiali inorganici, ciò aiuta anche a prevenire il marciume delle radici.

Drenaggio

I cactus hanno radici delicate che crescono meglio con una corretta circolazione dell’aria nel substrato.

Il terreno per cactus e succulente è meno denso di un normale terriccio, il che migliora l’aerazione e consente alle radici dei cactus di prosperare.

Nel deserto, i cactus sperimentano lunghi periodi di siccità accompagnati da brevi raffiche di umidità.

Per imitare questo ambiente, i cactus hanno bisogno di un substrato che dreni bene e si asciughi rapidamente.

Il terreno studiato per le piante succulente infatti drena rapidamente ma trattiene abbastanza umidità per consentire alle radici di assorbire prima ciò di cui hanno bisogno.

Come creare il tuo terreno di cactus?

L’acquisto di un terreno per cactus e piante grasse già pronto ti assicura che contenga tutto ciò di cui le piante grasse hanno bisogno senza molto lavoro da parte tua.

Il terreno per queste piante già pronto in miscela contiene il giusto rapporto di materiali inorganici (perlite, pomice, sabbia e ghiaia) e una piccola quantità di materiale organico come muschio di torba o fibra di cocco.

Tuttavia, anche creare la tua miscela di terreno per cactus è un’opzione valida ed è facile da fare!

Mescola 3 parti di terriccio, 3 parti di sabbia grossolana o ghiaia e 2 parti di perlite o pomice.

Non utilizzare una miscela di terriccio che contiene fertilizzanti perché il fertilizzante può bruciare le radici delle succulente e dei cactus.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.