Sapevi che esiste una Stella di Natale con grossi fiori a forma di Rosa?

Oltre alle classiche Stelle di Natale, soprattutto nei vivai, nel periodo natalizio potresti imbatterti nella Winter Rose, una varietà di Stella di Natale con un fiore davvero particolare.

Le sue bellissime e luminose brattee rosse sono arricciare e numerose e vanno a formare un enorme fiore a forma di rosa.

È senz’altro una varietà originale e rara ed ha caratteristiche leggermente diverse dalla classica stella di Natale.

Vediamo insieme quali sono e come aver cura della stella di Natale Winter Rose.

Caratteristiche

Oltre ad avere delle brattee a forma di rosa, la Winter Rose è una varietà con una dimensione diversa dalla classica Stella di Natale. I suoi rami non sono molto alti e le sue foglie sono di un verde leggermente più scuro, dai contorni non regolari e classici.

La sua fioritura è più duratura della classica Stella di Natale: puoi ritrovarti con brattee colorate fino a marzo, con una durata complessiva fino a 5 mesi.

Esposizione

Come la sua cugina classica, la Winter Rose richiede una posizione ben luminosa, un luogo della casa dove possa godere di una luce indiretta brillante.

Attenzione a metterla al sole diretto: le sue brattee sono sensibili alla luce diretta e potresti danneggiarla o potresti neutralizzare le sue brattee rosse, una conseguenza della quantità di ore di buio a cui la pianta è sottoposta, rispetto a quelle di luce.

Un bel davanzale potrebbe essere perfetto, soprattutto se esposto ad est, dal quale la tua Winter Rose possa godere della luce brillante, ma filtrata, del mattino. Assicurati che nessuna foglia tocchi il vetro: il freddo potrebbe danneggiarla.

Innaffiature

È fondamentale non innaffiare eccessivamente questa varietà. Siamo comunque nel periodo invernale, il terriccio tende ad asciugare più lentamente.

Anche se predilige un terriccio umido, prima di innaffiarla assicurati che almeno la metà, partendo dalla superficie sia asciutto aiutandoti con le tue dita.

Ricorda che un terriccio zuppo può seriamente danneggiare la tua Winter Rose provocando marciume radicale, e poi non sarà per niente facile recuperare questo genere di pianta.

Terriccio

Se vuoi averne buona cura, assicurati che abbia il giusto terriccio, che sia drenato e non compatto.

È meglio che tu verifichi questi elementi già all’acquisto: se il terriccio è eccessivamente bagnato o è stato da poco innaffiato oppure non è ben drenato e questo vuol dire che la pianta potrebbe avere radici marce.

Potrebbe anche avere un terriccio eccessivamente compatto, e questo comporta una sofferenza alle radici notevole.

Se una volta a casa ti rendi conto che la tua Winter Rose non ha una miscela giusta, provvedi a rinvasarla aggiungendo la giusta quantità di perlite per rendere il terriccio ben drenato e la giusta quantità di torba per renderlo spugnoso e morbido.

Parassiti

La Stella di Natale Winter Rose potrebbe essere la preda perfetta di alcuni parassiti quali la mosca bianca, ad esempio. Il suo compito principale è di nutrirsi della linfa vitale della pianta.

In questo caso puoi intervenire ispezionando la foglia e agendo prima lavando la tua pianta per bene così da spazzare via gli insetti e poi con un insetticida da banco specifico.

Anche il ragnetto rosso potrebbe essere un parassita che potresti trovare sulla tua pianta. Quindi spruzza un insetticida come l’olio di Neem sulla pianta ogni tre giorni, per almeno 3 settimane, per neutralizzare i ragni e le uova che depongono.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.