Sbarazzarsi per sempre delle foglie secche della Kenzia è facile con queste semplici regole

Con le loro fronde larghe e verde intenso e l’impressionante portamento di crescita, le palme Kenzia sono piante meravigliose in ogni casa.

Sebbene si adattino bene alla coltivazione in casa, dovrai prestare attenzione alle loro esigenze per mantenerle al meglio.

L’annaffiatura sbagliata è il problema più comune delle palme Kenzia, ma l’illuminazione errata è un’altra delle cause delle foglie secche e marroni.

Entrambi i fattori possono far sì che la tua pianta diventi progressivamente più debole e secca.

Le fronde ingiallite o le foglie secche sono quasi sempre un segno di un problema e dovrebbe essere affrontato il prima possibile.

Scopriamo insieme come sbarazzarsi per sempre delle foglie secche della Kenzia con queste regole!

Cosa c’è che non va nella tua Kenzia?

La tua palma Kenzia (Howea forsteriana) era senza dubbio favolosa quando l’hai portata a casa per la prima volta, ma non è facile mantenerne una bella a meno che tu non fornisca ottime condizioni di cura e sia attento alle esigenze della tua pianta.

Per determinare cosa c’è che non va nella tua pianta, devi controllarla da vicino, prendere nota di tutti i sintomi che mostra e considerare anche le condizioni di crescita.

Una volta raccolte tutte queste informazioni, la causa del problema di solito diventa chiara e puoi adottare misure importanti per risolvere il tuo problema.

Intere fronde o foglie che diventano marroni e secche possono essere un segno di molteplici problemi, a meno che non accada solo ad una fronda alla volta: in questo caso è normale perché le fronde più vecchie alla fine diventeranno marroni e verranno sostituite da una nuova crescita.

Questo tende a manifestarsi nell’arco di poche settimane, con un progressivo imbrunimento che interessa solo una fronda. Questo è considerato normale e non dovrebbe essere motivo di preoccupazione.

Se la secchezza delle fronde è più diffusa o se la tua Kenzia presenta macchie marroni, dovresti cercare attentamente i segni di un problema.

Fornisci la luce giusta

La luce in eccesso può causare foglie secche e marroni, che colpiscono le foglie più esposte alla forte luce solare.

Le palme Kenzia che vengono coltivate in casa si abituano alle condizioni di scarsa illuminazione degli spazi interni e, quando sono esposte ad una forte luce solare diretta, fanno fatica ad abituarsi, con conseguente bruciatura delle foglie.

Assicurati di posizionare la tua Kenzia in un luogo che riceve luce intensa e indiretta.

Un po’ di luce solare diretta del mattino o del tardo pomeriggio normalmente va bene.

Innaffia correttamente

Sia annaffiare troppo che annaffiare troppo poco può causare foglie secche e marroni sulla tua palma kenzia.

Questo di solito colpisce prima le punte, ma può diffondersi in zone più grandi della pianta.

A volte una palma Kenzia troppo innaffiata può presentare gli stessi sintomi di una pianta che ha bisogno d’acqua, comprese le foglie marroni e la caduta delle foglie.

L’eccesso di acqua spesso si traduce in marciume radicale e in questo caso la soluzione migliore è rimuovere la pianta dal vaso e osservare le radici per capire i danni.

Rimuovi tutto il vecchio terreno, pota tutte le radici marce e rinvasa con cura in un nuovo vaso, usando un terriccio ben drenante.

Anche non annaffiare abbastanza può provocare foglie secche e marroni. Le palme Kenzia amano essere annaffiate una volta che la metà superiore del terreno è asciutta.

Dovresti bagnare uniformemente il terreno e lasciare che l’eccesso d’acqua defluisca completamente ogni volta.

Concima nel modo giusto

Concimare nel modo giusto e secondo i bisogni della pianta è importante per evitare le foglie marroni e secche.

Usare troppo fertilizzante può causare danni diretti alle fronde, facendo comparire macchie marroni e punte secche sulle foglie.

Le palme Kenzia non hanno bisogno di molti fertilizzanti ed esagerare può davvero danneggiare la tua pianta.

Concima la palma kenzia 1 volta al mese durante la primavera e l’estate con un fertilizzante bilanciato solubile in acqua.

Fornisci l’umidità necessaria

Le punte marroni sono uno dei problemi più comuni della palma Kenzia e di tutte le palme coltivate ​​​​in casa.

È causato principalmente dalla bassa umidità, che fa sì che le punte delle foglie si secchino troppo rapidamente e muoiano.

Dovresti cercare di mantenere l’umidità sopra il 50% e se non hai un’umidificatore ci sono alcuni metodi semplici per farlo.

Usa un sottovaso pieno di ciottoli e acqua e posiziona il vaso con la pianta sopra oppure raggruppa le tue piante per aumentare l’umidità.

Potresti anche considerare di posizionare la tua pianta in un bagno o in cucina, che tendono ad essere le stanze più umide della tua casa.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.