Come far arrampicare la Monstera? Ecco il metodo semplice

Per gli appassionati di Monstera deliciosa, una delle parti migliori della coltivazione di questa pianta d’appartamento è la sua capacità di diventare una pianta di grandi dimensioni.

Ma questa crescita presenta anche alcuni problemi, perché una Monstera può diventare rapidamente troppo grande per lo spazio che hai a disposizione.

A differenza di altre piante d’appartamento che crescono verso l’alto, sostenute da un tronco o un fusto, le Monstera tendono a crescere rampicanti.

Ma qual è il modo migliore per far arrampicare la Monstera deliciosa? Fornendo una struttura di supporto come un palo di muschio o un traliccio, puoi incoraggiare la tua Monstera a crescere in posizione verticale.

Questo lo allena a seguire la sua naturale inclinazione per l’arrampicata e può portare a una pianta più sana con foglie più grandi.

Vediamo insieme come far arrampicare la monstera con un metodo semplice!

Perché la Monstera ha bisogno del palo di muschio?

Il palo di muschio per la Monstera deliciosa serve perché questa pianta ha bisogno di aiuto per crescere eretta.

In natura, le piante di Monstera hanno una crescita epifita, il che significa che si attaccano agli alberi o ad altre superfici verticali e si arrampicano.

Molte altre piante d’appartamento comuni come pothos e filodendri crescono allo stesso modo in natura, ma generalmente le usiamo come piante ricadenti al chiuso.

A differenza di quelle piante, tuttavia, le dimensioni e il peso della Monstera deliciosa la rendono troppo grande per crescere come pianta ricadente.

In assenza di un albero su cui arrampicarsi, le Monstera che crescono in casa si comportano bene con il supporto di un palo di muschio che sostituisce il ruolo dell’albero.

Il motivo principale per aggiungere un palo di muschio è che la pianta crescerà in modo verticale invece di ricadere sui lati del vaso e sul pavimento.

Come far crescere la Monstera verso l’alto

La Monstera deliciosa di solito cresce verso l’alto su pochi steli quando è giovane, ma inizia a crescere lateralmente quando invecchia e diventa più pesante.

Uno dei modi migliori per aiutare la tua Monstera a crescere verso l’alto è utilizzare un supporto come un palo di muschio o un traliccio. Tuttavia, hai anche altre opzioni, dal momento che possono adattarsi ad arrampicarsi su tutti i tipi di supporti.

Inoltre, potare la nuova crescita che si verifica in aree indesiderate la aiuterà a crescere verso l’alto.

Potresti anche usare la naturale tendenza della Monstera a crescere verso la luce per farla crescere verso l’alto.

Se noti che le nuove foglie si stanno allungando nella direzione della fonte di luce, puoi ruotare la pianta in modo che quelle nuove foglie si trovino sul lato lontano dalla finestra.

Come legare la Monstera ai pali di muschio

Ci sono due modi che puoi usare per far arrampicare le piante di Monstera in posizione, per assicurarti che si arrampichi alla struttura di supporto.

Il primo modo è quello di ancorare gli steli più grandi e pesanti e il secondo è quello di incoraggiare le radici aeree ad attaccarsi.

Per gli steli grandi, inizia legandoli al palo usando dello spago o lacci da giardino. Lo stelo deve essere tirato molto delicatamente nella direzione del tuo palo.

Controllalo di tanto in tanto e puoi legarlo gradualmente più stretto man mano che lo stelo inizia a crescere in quella direzione. Questo richiede pazienza, ma nel tempo puoi indirizzare gli steli dove vuoi che crescano.

Poiché le radici aeree sono le ancore definitive, puoi guidarle avvolgendole attorno alla struttura di supporto.

Si attaccheranno al muschio o alla fibra di cocco più rapidamente, ma si attaccheranno anche ad altri materiali come la pietra o il legno.

Cosa fare dopo aver legato gli steli?

Dopo aver aggiunto il tuo palo di muschio e attaccato gli steli e le radici aeree, cosa bisogna fare?

Innanzitutto, dai alla tua Monstera alcuni giorni di tempo per assicurarti che non abbia effetti negativi. Dopodiché, puoi praticamente tornare a prenderti cura della tua pianta come al solito, tenendo d’occhio le aree in cui l’hai attaccata al palo di muschio.

Se vuoi verificare se le radici aeree si attaccano o meno, potresti iniziare allentando i lacci che legano le radici ai pali.

Se rimangono in posizione quando vengono rimossi i lacci, hai aiutato con successo la tua Monstera ad attaccarsi.

Tuttavia, non scoraggiarti se le radici aeree non si sono attaccate in una stagione. Va benissimo usare i lacci da giardino. Alcune persone li lasciano in modo permanente.

Una volta che le radici aeree si sono attaccate, la tua Monstera dovrebbe iniziare ad arrampicarsi al palo di muschio quando arriva una nuova crescita.

Tuttavia, vale la pena tenerla d’occhio perché questa pianta non sempre fa ciò che dovrebbe. Potrebbe essere necessario un incoraggiamento continuo da parte tua.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.