Come trattare il Geranio a Marzo?

All’inizio della primavera è il momento di cominciare a pensare ai nostri balconi e di certo non può mancare il geranio.

Hanno attraversato mesi freddi ma sono pronti a darci grandi soddisfazioni; certo, con qualche piccolo aiutino da parte nostra.

Ci sono delle cose da fare per prepararli alla fioritura a partire proprio da marzo, poche ma essenziali per vederli fioriti.

Vediamo insieme in che modo trattare i nostri gerani a marzo.

È il momento del rinvaso

Dopo un lungo e freddo inverno il terriccio ha bisogno di essere rinnovato e il geranio deve rinvigorirsi.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

L’inizio della primavera comporta la rinascita e quindi è bene dare al geranio una nuova dimora.

Recidi tutti i rametti secchi e ripuliscilo dalle parti secche. Prima di passare al rinvaso devi anche irrigare abbondantemente il terriccio. Attendi due giorni per poi passare all’azione.

Prepara il vaso, che abbia un diametro fino a 5 cm più grande, non oltre. Componi una buona miscela drenante di terriccio, con tanto materiale organico.

Estrai l’apparato radicale dal vaso, districa le radici sul fondo, pota quelle marce.

Dopo aver trasferito il geranio nel nuovo vaso, se il terriccio è ancora umido dall’irrigazione dei giorni precedenti, attendi 12-24 ore prima di dare altra acqua.

Spostali al sole

Potresti aver spostato i tuoi gerani per proteggerli dal freddo ma è il momento di ridare loro il giusto posto.

Devi spostarli al sole, in una posizione esposta a sud o ad ovest, dove possano godere della luce diretta, almeno per i mesi primaverili, così da dare alla pianta la giusta energia per la fioritura, sotto un sole che non è cocente.

La luce è una componente essenziale per la ripresa vegetativa dei tuoi gerani, che hanno bisogno, proprio in questo momento, di una grande quantità di energia per rinvigorire gli steli e produrre nuovi fiori.

Hanno bisogno di fertilizzante

Con l’arrivo della primavera il geranio necessita di un terriccio particolarmente ricco di nutrienti, poiché la ripresa vegetativa e la fioritura gli richiede un grande sforzo.

Fornendo del potassio al tuo geranio, nel periodo della fioritura non solo potrai stimolare la nascita dei fiori ma ti assicurerai di fornirgli protezione dai parassiti.

Puoi utilizzare le bucce delle banane per preparare un fertilizzante naturale ricco di benefici.

L’azoto è un componente essenziale per il fogliame e gli steli che sostengono i fiori. Puoi utilizzare fondi di caffè col quale realizzare un fertilizzante liquido che fa proprio al caso tuo.

Anche il lievito di birra contiene molte vitamine e sali minerali preziosi da cui possono derivare notevoli vantaggi per i tuoi gerani. Sciogli un cucchiaino e mezzo, circa 25 grammi, in 3L d’acqua e mescola.

Per facilitare lo scioglimento del lievito, utilizza acqua tiepida: il calore renderà più veloce lo scioglimento.

Puoi somministrare questi fertilizzanti da alternare alle innaffiature, una volta al mese.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.