Come capire il Problema della Pianta di Limone semplicemente guardando le foglie

Se la tua pianta di limone presenta delle anomalie su foglie, frutti o rami è il momento giusto per cercare di capire cosa sta succedendo.

Non rimandare la diagnosi del problema perché la malattia potrebbe diffondersi su tutta la pianta.

Non sempre i segni sono uguali e per fortuna un minimo di distinzione tra le varie malattie può essere compresa analizzandone i sintomi.

Vediamo allora come capire il problema della pianta di limone guardando le foglie!

Malattia batterica

L’infezione batterica inizia con segni come lesioni nere nel picciolo fogliare e progredisce lungo le foglie.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Le foglie si arricciano, si seccano e cadono prematuramente, lasciando spesso i piccioli che rimangono attaccati al ramoscello.

Quando la lesione del ramoscello circonda lo stelo, può verificarsi un deperimento del ramoscello e del ramo.

Marciume da botrite

Il fungo Botrytis può infettare e uccidere i giovani germogli sulla tua pianta di limone.

Spesso attacca gli agrumi e in genere può svilupparsi come conseguenza di condizioni piovose prolungate e i segni di questo scompenso sono simili al marciume in generale poiché si presentano macchie marroni e molli su foglie e parti della pianta.

Soprattutto nei limoni coltivati in zone costiere, le infezioni possono passare dalle vecchie fioriture allo sviluppo di nuovi limoni in primavera.

Danno da vento o da gelo

Se il tuo albero di limone ha rami secchi, sappi che possono svilupparsi sugli alberi dopo i venti caldi e secchi.

Il danno del vento è più diffuso sugli alberi più esposti, oppure se il terreno è troppo asciutto o se le radici non sono sane.

Anche un danno da gelo potrebbe ledere la pianta di limone e le foglie morte rimangono attaccate agli alberi danneggiati dal freddo. La lesione è più diffusa sui rami esterni ed esposti che conferiscono alle piante un aspetto bruciato.

Antracnosi

Il deperimento del ramoscello, la caduta prematura delle foglie e la colorazione scura dei frutti possono verificarsi dopo l’infezione da funghi, incluso il Colletotrichum.

Foglie e ramoscelli morenti si ricoprono di spore fungine scure attraverso le quali l’agente patogeno si diffonde.

L’antracnosi è più comune dopo una prolungata primavera umida.

Muffa fuligginosa

La muffa fuligginosa nerastra si sviluppa su foglie o frutti che presentano in superficie una sostanza appiccicosa e zuccherina, la melata.

Questa sostanza è escreta da insetti succhiatori come afidi, cocciniglie, acari e mosche bianche.

Carenza di nutrienti

Quando le foglie della pianta di limone appaiono in gran parte pallide vuol dire probabilmente che si tratta di una carenza di azoto.

Le cause di questo scompenso sono dovute a mancate fertilizzazioni ma anche a condizioni avverse del suolo (troppo povero) o radici malsane che non riescono a far arrivare correttamente i nutrienti dal terreno alle foglie.

Se si tratta di una carenza di potassio le foglie sono giallastre con i bordi piegati verso il basso, soprattutto all’apice.

Se c’è una carenza di manganese le foglie diventano complessivamente giallastre ma le vene più grandi rimangono leggermente verdi dove il manganese è carente.

Se invece si tratta di una carenza di magnesio, l’ingiallimento fogliare inizia all’estremità e ai margini delle foglie e si sposta verso l’interno. Una macchia di fogliame verde scuro leggermente a forma di V può rimanere vicino alla base della foglia.

Cancro degli agrumi

Lesioni circolari e crostose si sviluppano sui frutti, su entrambi i lati delle foglie e sui ramoscelli se il tuo limone è affetto dal cancro degli agrumi.

Le lesioni su frutti e foglie sono circondate da un margine scuro o imbevuto d’acqua e da un alone giallastro.

Le lesioni del cancro degli agrumi sono in rilievo, a differenza delle cicatrici infossate dei ramoscelli dovute alla grandine o allo scolorimento tondeggiante sui frutti da freddo e scottature solari.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.