Il Ciclamino ha le foglie e i fiori afflosciati verso in basso? Lo riprendi così in un giorno!

Il ciclamino è una pianta molto bella e decorativa soprattutto quando è in salute e gli steli dei fiori tendono verso l’alto.

Purtroppo però capita di vedere gli steli afflosciati o penzolanti e di conseguenza tutta la pianta sembra malsana e ha un aspetto cadente.

Ma ci sono vari motivi per cui questo avviene e in genere c’è sempre qualcosa che puoi fare per rimediare agli errori di coltivazione.

Vediamo quali sono le cause di questo problema e come far riprendere un ciclamino quando ha le foglie e i fiori afflosciati verso il basso.

Scopriamolo insieme!

Lascia che si abitui al nuovo ambiente

Può capitare che il tuo ciclamino si afflosci e appaia cadente perché lo hai portato a casa dal vivaio o lo hai spostato in un punto diverso della tua casa.

Considera sempre che le piante devono acclimatarsi quando vengono spostate in un nuovo ambiente: significa che devono abituarsi alle nuove condizioni di luce, temperatura e umidità.

Soprattutto quando sposti il tuo ciclamino in un ambiente più ventilato, più asciutto, meno luminoso del luogo dove si trovava, capita che la pianta reagisca afflosciandosi al cambiamento di condizioni che per il ciclamino risultano peggiori.

Assicurati che il nuovo posto che hai scelto per coltivare il tuo ciclamino abbia luce a sufficienza e che non ci siano fonti di calore nelle sue vicinanze.

Ha bisogno di acqua

Il comportamento degli steli fioriferi che si afflosciano può dipendere anche da una carenza d’acqua.

Tocca il terreno: se è molto secco e la pianta appare cadente, allora questi due fattori confermano che il modo per rimediare è semplicemente innaffiare.

A meno che tu non lo abbia lasciato senz’acqua per molto tempo, appena innaffi il tuo ciclamino afflosciato si dovrebbe riprendere entro pochi minuti.

Puoi decidere se innaffiare dal basso, ovvero mettendo acqua nel sottovaso e aspettare che per capillarità il terreno la assorba, o innaffiare il terreno dall’alto facendo attenzione a non bagnare foglie e fiori.

Poca luce solare

Capita inoltre che, quando il ciclamino viene coltivato in un luogo con poca luce, gli steli dei fiori possano crescere in modo spropositato.

Questo comportamento degli steli avviene perché ricercano disperatamente la luce e una volta che si sono allungati troppo risultano troppo sottili e deboli per reggere il fiore.

Purtroppo non c’è rimedio per gli steli che sono già cresciuti troppo ma puoi sempre spostare la pianta in un luogo dove riceva più luce solare.

In questo modo i prossimi steli che cresceranno saranno robusti e potranno evitare di afflosciarsi.

I ciclamini d’inverno crescono bene anche in pieno sole: l’ideale è mettere la pianta dietro una finestra esposta a sud.

Ma fai sempre attenzione che la stanza non sia riscaldata, in questo caso vanno meglio all’esterno.

Riceve troppa acqua

Un altro motivo per cui i tuoi ciclamini appaiono cadenti e hanno steli afflosciati è quello per cui ricevono troppa acqua.

I motivi dell’appassimento sono due: o hai innaffiato troppo e hai causato marciume delle radici oppure li hai abituati a ricevere troppa acqua e dunque questo riduce l’efficienza della pianta.

I ciclamini vanno bagnati poco frequentemente, ma l’importante è che tu faccia asciugare bene il terriccio tra una annaffiatura e l’altra.

Se noti segni di marciume, rinvasa il tuo ciclamino in terriccio fresco e lascia asciugare bene le radici, smaltisci tutto il terriccio vecchio poiché contiene batteri che potrebbero infettare altre piante.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.