Ti presento alcune piante che possono allontanare le fastidiose zanzare

Oltre a racchiudere una quantità di proprietà benefiche come rimedi naturali, molte piante racchiudono proprietà repellenti che sprigionano grazie al loro odore e che fanno allontanare le zanzare.

Sono particolarmente preziose se vogliamo godere, durante le serate stive, degli spazi all’aperto e dei nostri terrazzi.

Possiamo sfruttare non solo il loro splendido aspetto decorativo, poiché alcune di queste producono fiori spettacolari e colorati.

Potremmo godere non solo dei profumi intensi, vista la varietà di profumi che molte sprigionano; potremmo approfittare delle proprietà repellenti contro le zanzare che spesso ci tormentano.

Conosciamo insieme quali piante nascondono queste proprietà.

Geranio

La bellezza dei gerani non è l’unica caratteristica apprezzabile.

Il loro profumo è un repellente naturale contro le zanzare e di certo non di spiacerà affatto adornare terrazzi e balconi con questi fiori meravigliosi e dai mille colori.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

La facilità con cui è possibile averne cura renderà la loro presenza con un duplice effetto: decorativi e anche repellenti per le odiose zanzare.

Catambra

Apparentemente una pianta inerme e senza alcun fascino la catambra è la pianta dalle proprietà repellenti più potenti.

Appartenente alla famiglia delle bignoniaceae la sua validità in fatto di zanzare è dimostrata scientificamente.

La facilità con cui è possibile averne cura così come la sua adattabilità, la rendono perfetta per averne un bel cespuglio sul nostro terrazzo.

Citronella

Notoriamente conosciuta per i prodotti derivati contro le zanzare, la citronella è una pianta originaria delle regioni dell’Asia Meridionale.

La sua adattabilità le permette di crescere in modo rigoglioso e il profumo agrumato delle sue foglie tiene lontane zanzare e altri insetti.

I suoi oli essenziali sono preziosissimi e sono proprio questi ultimi a rendere repellente la pianta contro zanzare e altri insetti parassiti.

L’esemplare migliore per le sue qualità repellenti è il Nardus Cybopogon.

Lavanda

Anche se famosa per il suo profumo unico e i suoi colori tipici, la lavanda possiede anche proprietà repellenti per le zanzare.

È proprio il suo profumo piacevole per noi ad essere invece un forte repellente per le zanzare.

Se scegli la Lavanda, acquista la varietà Lavandula Hybrida, meglio nota come “Lavandin”, che è quella più profumata.

Calendula

Non molti sanno che la calendula non ha solo proprietà lenitive, al punto da essere utilizzata per la produzione di creme per il corpo e medicinali.

I suoi fiori dal colore acceso e dalle tonalità che vanno dall’oro al rosso, passando per l’arancione, producono infatti un odore molto intenso, che sembra avere un effetto repellente nei confronti delle zanzare e anche di altri insetti, tra cui i parassiti.

Viene infatti utilizzata anche come antiparassitario negli orti e la sua azione è immediata e molto efficace.

Catalpa

Contenente il catalpolo, una sostanza presente nelle foglie ma che risulta impercettibile all’olfatto umano, la catalpa è nociva per zanzare e parassiti.

Le sue foglie e i suoi bellissimi fiori hanno un’azione repellente che si estende per diversi metri.

I suoi fiori bianchi poi sono una gioia alla vista durante il suo periodo di fioritura in estate inoltrata, da maggio fino a luglio.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.