Come far crescere il Pothos?

Il pothos (Epipremnum aureum) è un punto fermo nell’arredamento di case e uffici grazie al fatto che è molto semplice da coltivare.

Cresce anche in luoghi poco luminosi e resiste bene se dimentichi di innaffiarlo. Inoltre cresce molto rapidamente, “srotolando” una nuova foglia ogni settimana.

Ma ci sono vari modi per far crescere il pothos, puoi decidere di farlo arrampicare sulle pareti o su un palo di muschio oppure puoi lasciarlo ricadere giù dalle mensole.

Vediamo insieme quali sono i metodi più utilizzati e come fare per realizzarli.

Pothos rampicante

Il pothos è una pianta rampicante come l’edera, perché sviluppa le radici aeree, ovvero quelle radici che crescono fuori dal terreno e permettono alla pianta di svilupparsi in altezza.

Ma ci sono due modi per farlo crescere rampicante: usando un palo di muschio o facendolo crescere sulle pareti di una stanza.

Sul palo di muschio

Questo metodo consiste nell’inserire un palo di muschio nel vaso del tuo pothos e avvicinarvi i rami della pianta.

Man mano che la pianta cresce, le radici aeree si aggrapperanno al muschio e la pianta si svilupperà in altezza.

Questo è il metodo più classico e più comune di far crescere il pothos, proprio per questo spesso viene venduta direttamente con il tutore di muschio nel vaso.

Sulle pareti

Puoi sfruttare questa caratteristica del pothos di essere rampicante, per tappezzare letteralmente un muro che altrimenti sembrerebbe spoglio.

Basta mettere il vaso della pianta vicino al muro che ti interessa e in un primo momento utilizzare delle puntine (quelle che si usano per le bacheche, per intenderci) e appoggiarci su i rametti.

Successivamente, la pianta crescerà lungo il muro. Tuttavia se cresce molto potrebbe comunque aver bisogno di un aiuto.

Ovvero, per fare in modo che il peso dei rami non faccia cedere la pianta, puoi sempre utilizzare qualche altra puntina su cui poggerai i rami.

Pothos ricadente

Un altro modo per fare crescere il pothos è farlo ricadere giù da mensole o da qualsiasi altra superficie.

In questo caso non dovrai fare molto, semplicemente dovrai posizionare il vaso su una mensola e aspettare che la natura faccia il suo corso.

I rami e le foglie cresceranno fino a ricadere naturalmente verso il basso.

Questa caratteristica del pothos può essere sfruttata anche per creare vasi sospesi da appendere sotto il soffitto.

Una bellissima cascata di foglie verdi a forma di cuore renderà la tua casa o il tuo balcone più accogliente.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.