Ecco perché la Tradescantia ha le Foglie tutte Mangiucchiate!

Le bellissime foglie violacee della tradescantia, dalla consistenza carnosa, possono essere sotto attacco quando si presentano mancanti di una parte, o mangiucchiate.

È senz’altro colpa di parassiti rosicchiatori che devono nutrirsene, deturpando le foglie e danneggiando seriamente la pianta a lungo termine.

Alcuni possono essere particolarmente infestanti e causare danni non solo alla tradescantia che è sotto attacco, ma anche alle piante vicine.

Vediamo insieme di quali parassiti si tratta e come intervenire per salvare la nostra tradescantia.

Parassiti rosicchiatori

Ci sono alcuni piccoli parassiti che possono essere immediatamente scovati per il loro modo di nutrirsi, cioè divorando le foglie partendo dai bordi.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Bruco verde

Si tratta di larve di farfalla o di falena che si preparano alla metamorfosi mangiucchiando tutte le foglie della pianta infestata.

Hanno corpi grassocci e di colore verde brillante e puoi vederli ad occhio nudo, sia sopra che sotto le foglie.

Puoi rimuoverli uno ad uno oppure utilizzare un rimedio infallibile: spruzza sulle foglie un composto a base di acqua (500 ml) un pizzico di pepe e uno spicchio d’aglio tritato.

Questo composto urticante è un repellente contro questo animaletto.

Limacce

Le lumache rosse sono particolarmente voraci, strisciando soprattutto nelle ore serali e divorando la pianta in ogni sua parte.

Vanno in giro senza guscio e si nascondono sotto la superfice del terriccio, un luogo che amano soprattutto perché umido e in cui deporre le uova.

Puoi rimuoverle una ad una, ispezionando le foglie della tua tradescantia e utilizzare un buon macerato d’ortica, un repellente efficace.

Puoi anche ricorrere alla famosa trappola della birra, versando in una piccola ciotolina della birra, posizionarla sul terriccio e vedere radunarvi le limacce.

Criocere

Se la parte rosicchiata riguardasse i nuovi germogli potrebbe trattarsi di questi piccoli coleotteri rossi, particolarmente voraci della chioma delle piante.

In caso di infestazione grave puoi ricorrere a pesticidi a base di piretro, da utilizzare con moderazione, dopo aver potato le parti danneggiate della pianta e controllato la parte superficiale del terriccio.

Forbicine

I suoi piccoli uncini che gli permettono di nutrirsi delle foglie sono alquanto pericolosi e deturpano le foglie in modo vorace.

Puoi utilizzare pesticidi a base di sapone naturale o ricorrere a pesticidi da banco nel caso in cui l’infestazione perdurasse nel tempo.

Parassiti succhiatori

Anche se le foglie della tua tradescatia sembrano mangiucchiate, potrebbe invece trattarsi di foglie che tendono a rinsecchire una parte che poi col tempo si sbriciola, lasciando la foglia deturpata. In questo caso potrebbe essere colpa di alcuni parassiti succhiatori.

Cocciniglia

La cocciniglia è forse il parassita più comune. Facilmente riconoscibile per la sua corazza bianca, è in grado di succhiare la linfa vitale delle foglie lasciando la così detta melata, soprattutto sulla superficie inferiore, e lasciare parti della foglia rinsecchire e poi sbriciolarsi.

Puoi combatterla ripulendo le foglie con cotone e alcol o utilizzare l’olio bianco che è in grado di soffocarle. Se l’infestazione è diffusa esistono molti rimedi specifici da banco.

Afidi

Quasi invisibili, gli afidi pungono e risucchiano la linfa vitale rendendo la parte attaccata della foglia necrotica. Questa col tempo annerisce e poi cade, lasciando spesso parti vuote sulla foglia.

Puoi ricorrere ad alcun spray fai da te o all’olio di Neem o rimedi specifici da banco nel caso in cui le infestazioni fossero acute.

Tripidi

Causano macchie di colore biancastro sulle foglie violacee della tua tradescantia, risucchiando le sostanze organiche delle foglie. Questa stessa parte bianca, col tempo può sbriciolarsi e cadere e lasciare la foglia bucata e deturpata.

Olio di Neem o trattamenti specifici a base di piretro possono essere usati per combattere questo genere di parassiti.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.