Non ignorare questi fattori se l’Albero di Giada ha le foglie gialle

Le piante di giada (Crassula ovata) sono una delle piante da interno più popolari per varie ragioni. Sono estremamente versatili, di bell’aspetto e generalmente non ci vuole molto per renderle felici.

Tuttavia, se hai scoperto che le foglie della tua pianta di giada diventano gialle, non sei solo.

L’eccesso di acqua è la causa più comune ma ci sono altri motivi che ne determinano l’ingiallimento.

Vediamo insieme come capire il motivo per cui le foglie della tua pianta di giada stanno diventando gialle!

Invecchiamento naturale delle foglie

A volte, le foglie gialle sono semplicemente dovute al naturale invecchiamento delle foglie.

Ti aspetto nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Le piante di giada più vecchie svilupperanno spesso foglie inferiori gialle, che successivamente cadranno. Questo fa parte dell’abitudine di crescita naturale delle piante di giada e le incoraggerà a sviluppare uno stelo nudo e un aspetto più simile ad un albero man mano che invecchiano.

Alcune varietà di piante di giada sono in realtà destinate ad avere foglie che appaiono gialle. Ad esempio, la Crassula ovata Hummel’s Sunset ha naturalmente foglie gialle alle estremità.

Irrigazione eccessiva

L’eccesso di acqua è la causa più comune di foglie gialle sulle piante di giada. Il loro fabbisogno idrico è relativamente basso e ciò può portare a un’irrigazione eccessiva.

Come regola generale, dovresti innaffiare la tua pianta di giada una volta che il terreno si è completamente asciugato.

Quando non riesci più a sentire l’umidità inserendo le dita nel terreno, è il momento di annaffiare. In questo modo, ti assicuri di annaffiare la tua pianta solo quando ne ha bisogno, invece di utilizzare un programma stabilito.

Quando la tua pianta di giada si trova in un terreno continuamente umido e fradicio, le radici inizialmente assorbiranno l’acqua in eccesso e le foglie possono gonfiarsi e diventare mollicce.

Se noti un ingiallimento generalizzato e il terreno è fradicio e poco drenante, questo conferma l’eccesso di acqua come causa del problema.

Non innaffi abbastanza

Le piante di giada riescono a sopravvivere alla siccità meglio che alle innaffiature eccessive, ma hanno comunque bisogno di acqua.

Se la tua pianta di giada non è stata annaffiata da molto tempo e il terreno è molto secco, è probabile che sia la causa delle foglie gialle sulla tua pianta di giada.

Quando la tua pianta di giada inizia a seccarsi, le foglie della pianta possono iniziare ad avvizzire e cadere.

Il fogliame più vecchio, così come la tenera nuova crescita, diventerà marrone o giallo e potrebbe avere punte o bordi secchi.

Ricorda, innaffia la tua pianta di giada quando il terreno è asciutto, ma non lasciarla senza acqua troppo a lungo.

Troppo fertilizzante

Le piante di giada non hanno bisogno di molto fertilizzante, ma trarranno grandi benefici dall’averne poco. proprio perché basta poco concime, è davvero facile aggiungerne troppo.

Un fertilizzante in eccesso è tossico per le radici e influisce sul pH del terreno. Inizialmente, ciò si traduce in un assorbimento eccessivo di alcuni nutrienti e una relativa carenza di altri.

Man mano che le radici vengono bruciate dall’eccesso di concime, scoprirai presto che le foglie della tua pianta di giada ingialliscono a causa della disfunzione delle radici che non possono più assorbire l’acqua e i nutrienti essenziali di cui la pianta ha bisogno.

Interrompi la concimazione per almeno 3-4 mesi e sciacqua accuratamente il terreno con acqua corrente per rimuovere i sali di fertilizzante in eccesso.

Stress da temperatura

Le piante di giada prosperano con temperature calde tra 18-30 °C ma possono sopportare temperature al di fuori di questo intervallo, in particolare se vengono introdotte lentamente ai cambiamenti.

Tuttavia, un improvviso cambiamento di temperatura o correnti d’aria intermittenti di caldo o freddo provocheranno un notevole stress per la pianta. È probabile che il primo segno di ciò sia l’ingiallimento delle foglie.

Poca luce

Le piante di giada amano la luce solare intensa e anche se si adattano anche a livelli di luce inferiori all’interno, tuttavia in un angolo buio i livelli di luce potrebbero essere troppo bassi per sostenere un fogliame sano.

La tua pianta di giada inizialmente risponderà a bassi livelli di luce aumentando la quantità di clorofilla nelle foglie, facendole apparire più scure. Alla fine, le foglie della tua pianta di giada inizieranno a ingiallire mentre la pianta lotta per sostenere tutto il fogliame con poca luce.

Le piante di giada funzionano meglio con un misto di luce diretta e brillante e luce indiretta.

Parassiti e malattie

Le piante grasse sono generalmente considerate come dotate di una maggiore tolleranza ai parassiti, ma succede comunque.

Un’infestazione da parassiti può causare danni alle radici e alle foglie che possono far ingiallire le foglie della tua pianta di giada.

L’infestazione più comune in una pianta di giada sono le cocciniglie. Questi parassiti sembrano masse bianche simili al cotone sulle foglie e sugli steli della tua pianta di giada.

Amano nutrirsi della tua pianta mordendo le foglie e succhiando i succhi nutrienti. Ciò provoca macchie gialle e ingiallimento irregolare delle foglie.

Se non trattata, l’intera pianta di giada inizierà a soffrire e svilupperà foglie generalmente gialle. Dovresti controllare regolarmente la tua pianta di giada per cercare gli insetti ispezionando attentamente il fogliame e trattandolo non appena noti qualcosa.

In termini di trattamento, strofina la tua pianta di giada con alcol isopropilico oppure applica oli per orticoltura.

C’è sempre la possibilità che le foglie gialle sulle tue piante di giada siano causate da una malattia o da un’infezione. Cerca macchie gialle o marroni sulle foglie della tua pianta di giada, prove di marciume delle radici o della corona o estesi depositi bianchi sulle foglie.

Alcune delle malattie o infezioni più comuni che potrebbero infettare una pianta di giada includono marciume molle batterico, marciume radicale e oidio. Molte malattie delle piante di giada sono causate da un’irrigazione eccessiva o da un’umidità troppo elevata, quindi assicurati di regolare questi due aspetti della cura.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.