Come far fiorire la Calla

La calla è una pianta molto comune, coltivata per i suoi fiori meravigliosi.

In genere il bianco è il colore più comune di calla, ma ne esistono di bellissime con colori che vanno dal rosa al blu.

Questa pianta viene coltivata sia in giardino che in vaso, ma può capitare che non fiorisca. Che fare allora in questo caso?

Vediamo insieme come far fiorire la Calla!

Fioritura della calla

La Calla ha splendidi fiori a forma di tromba che crescono pochi centimetri sopra le foglie su un alto gambo verde.

Ogni fioritura ha un grande fiore a petalo singolo. I fiori assomigliano ad una campana capovolta, anche se un lato è tipicamente allungato.

Se vuoi coltivare questa pianta, probabilmente vorrai farla fiorire. La buona notizia è che in genere non è necessario incoraggiare la tua Calla a fiorire.

Richiede pochissime cure per crescere. Tutto ciò che devi fornire alla tua Calla per farla fiorire sono condizioni di luce e umidità giuste.

Finché dai alla pianta queste due cose, la tua calla produrrà fiori senza molti sforzi.

La calla non fiorisce

In alcuni casi, però, la tua Calla potrebbe non fiorire. Se succede solo per alcuni mesi, non preoccuparti: sta attraversando la fase di riposo.

Il problema è quando la tua pianta si rifiuta di fiorire per l’intera stagione di crescita. Fortunatamente, questo problema è facilmente risolvibile la maggior parte delle volte.

In genere, il problema è il terreno. Se la tua Calla si rifiuta di fiorire, testa i valori di pH del terreno.

Affinché la tua pianta sia sana, ha bisogno di terreno con valori di pH compresi tra 6 e 6,5. È importante fornire alla tua Calla un buon terreno di coltura.

Nel caso in cui sia i valori di pH del terreno che l’umidità siano giusti, il problema della mancata fioritura potrebbe essere una luce sbagliata.

Le piante non possono produrre fiori se non c’è abbastanza luce solare.

Nel caso in cui la tua Calla non fiorisca, il problema potrebbe essere poca luce solare.

Per risolvere questo problema, posizionala semplicemente dove riceve più luce.

Tieni presente che qualsiasi modifica che apporti nella cura della pianta, mostrerà i risultati solo dopo circa 4 settimane.

In altre parole, ci vuole circa un mese prima che la tua Calla inizi a produrre fiori, quindi sii paziente.

Altri consigli sulla coltivazione

Ecco alcuni suggerimenti aggiuntivi per far crescere la tua Calla sana e rigogliosa e con fioriture ricche.

Quando hai bisogno di rinvasare la tua pianta, semplicemente scavala dal terreno, compreso il rizoma.

Riponi il rizoma (la radice) nel nuovo vaso con i germogli rivolti verso l’alto.

Moltiplicare la Calla non è difficile. Se la pianta viene fertilizzata, produrrà piccole bacche nere.

Basta piantarle nel terriccio a circa 5 cm di profondità. Queste bacche si trasformeranno in nuove radici.

Un altro modo per moltiplicarle è tagliare il rizoma e prenderne una parte, farlo seccare per alcuni giorni e poi piantalo nel terreno.

La Calla non ha molti parassiti. Occasionalmente può essere attaccata da piccoli insetti. Se ciò accade, tratta la tua pianta con uno spray sicuro per le piante o un sapone insetticida.

Inoltre, è meglio lasciare che la tua Calla muoia per diversi mesi all’anno. Questo andrà a beneficio della tua pianta poiché permetterà ai fiori di riposare.

Quando i fiori torneranno nella stagione di crescita successiva, la fioritura sarà più ricca e più resistente.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.