Puoi tenere a lungo la tua Viola Pansé seguendo questi suggerimenti

I fiori di Viola del pensiero sono spesso i primi fiori che vengono acquistati all’inizio della primavera.

Tuttavia, potrebbero essere anche i primi fiori del giardino a soffrire e poi appassire. Dopo la fioritura le viole lasciano cadere i loro fiori e le loro foglie verdi iniziano ad appassire e a morire.

Lo stesso ciclo si ripete in autunno. Così, ogni anno vicini e amici vorrebbero sapere il segreto per mantenere in vita le viole del pensiero più a lungo e fare in modo che rifioriscano.

Le tue viole del pensiero non vanno eliminate ad ogni stagione e, anche se non si direbbe, sono adatte alla coltivazione di tutto l’anno con un piccolo aiuto.

Ecco allora alcuni consigli per mantenere in vita le tue viole del pensiero!

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Importanza della varietà di Viola

La varietà della viola del pensiero che porti a casa può fare un’enorme differenza nel modo in cui fiorisce nel tuo giardino o in vaso.

Scopri quale varietà hai acquistato o cerca quelle varietà che vengono coltivate per essere particolarmente resistenti al caldo o al freddo.

Ad esempio la Viola × wittrockiana è una buona opzione per quasi tutte le zone perché è pensata per essere coltivata come una sempreverde in grado di tollerare sia le giornate più fredde e sopravvivere alla calura estiva.

Prepara bene il tuo terreno

Non puoi aspettarti di mantenere le viole a lungo senza avere un terreno sano.

Quindi prima di aggiungere i tuoi fiori di viola a qualsiasi vaso o in qualsiasi zona del tuo giardino, assicurati di utilizzare un terreno di qualità e adatto alle viole del pensiero.

Le viole del pensiero preferiscono un terreno sciolto, drenante e ricco di sostanze nutritive, aggiungi del compost se pianti in giardino o prepara il terreno con un fertilizzante ricco di azoto e fosforo.

Innaffia generosamente

Le viole del pensiero hanno bisogno di assorbire molta acqua per sopravvivere ai cambiamenti delle stagioni.

Ciò significa che prima che arrivi il freddo, devi fornire alle tue piante di viola tutta l’acqua di cui avranno bisogno per continuare a fiorire nelle prossime tre o quattro settimane.

Se non hai aggiunto fertilizzante al terreno prima di piantare, assicurati di dare loro una dose di concime entro la metà dell’autunno per rinvigorire sia il fogliame che i fiori.

Pizzica per prolungare la fioritura

La maggior parte dei coltivatori di viole del pensiero spesso se ne dimentica durante la fioritura, ma questo è uno dei motivi per cui le fioriture durano poco.

Le viole del pensiero beneficiano di una sana potatura dello stelo e delle foglie e dovrai pizzicare i fiori per prolungare il ciclo di fioritura.

Dunque usa le cesoie disinfettate e taglia sopra la prima o la seconda serie di foglie sane.

Rimuovi tutto ciò che è appassito e morente. Ricorda, questo dovrebbe essere fatto solo alla fine della piena fioritura delle tue piante, per incoraggiarle a tornare in vita durante la prossima stagione.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.