Ecco come trattare il tuo Ciclamino in gennaio

Il ciclamino, in gennaio fa pieno sfoggio di tutta la sua vivacità attraverso le sue splendide fioriture dal colore tipico rosso, ma anche viola, rosa o bellissime colorazioni variegate.

È pur vero che, proprio perché è il suo mese prediletto, è anche il mese in cui il ciclamino concentra tutte le sue energie per esplodere nella fioritura e per cercare di resistere al freddo pungente.

Ci sono però delle cose che devi necessariamente fare per garantirgli quanto ha bisogno.

Vediamo insieme come trattare il ciclamino in gennaio prestando attenzione a poche ma importanti necessità.

Riparalo dal freddo

È un mito da sfatare quello per cui si crede che il ciclamino sia una pianta che ama il freddo pungente e che prosperi proprio col freddo più rigido. In realtà il ciclamino non ama il freddo, o quantomeno non sta affatto bene con le temperature più rigide.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Non tollera temperature che vanno al di sotto dei 10 gradi. Proprio per questo motivo, poiché gennaio è uno dei mesi più freddi dell’anno ed in alcune zone vi sono gelate o nevicate, sarebbe bene correre ai ripari e spostare il ciclamino in una zona più calda.

Qualora le temperature dovessero scendere in modo vertiginoso o lo ripari in casa per il tempo necessario, assicurandoti però di non sottoporlo a temperature troppo calde che vadano oltre i 18 gradi, oppure potresti realizzare delle piccole serre con teli in plastica per proteggerli dal freddo.

In questo modo assicuri una temperatura interna fresca ma non rigida e proteggi i tuoi ciclamini durante la loro fase più delicata e bella.

Assicura la luce giusta

Il periodo invernale, soprattutto nel mese di gennaio, si presenta con una luce breve, spesso fioca, poco luminosa, e questo potrebbe non essere un bene per i tuoi ciclamini che nella loro fase di fioritura hanno bisogno di tutta l’energia possibile per far sfoggio dei fiori.

Come tutte le piante, anche i ciclamini ricavano energie grazie alla luce. Provvedi a spostarli un una zona che non sia ombreggiata.

Anche poche ore di luce diretta potrebbe andare bene: durante il periodo invernale la luce diretta non è eccessivamente potente da bruciare il fogliame ed i fiori.

Innaffiature regolari

Durante il mese di gennaio le gelate sono senz’altro comuni e proprio per le rigide temperature devi stare necessariamente attento a non innaffiare proprio nei momenti più freddi o potresti far gelare le radici e causare gravi conseguenze.

Nel mese di gennaio dovresti innaffiare i ciclamini al bisogno, magari testando il terriccio con le dita, e tenere ben presente le temperature esterne. Magari aspetta le mattine soleggiate piuttosto che quelle cupe fredde.

Se tieni i tuoi ciclamini in balcone, assicurati che non siano costantemente esposti alle piogge: questo potrebbe danneggiarli o causare marciume radicale.

Dagli del fertilizzante

Anche se in piena fioritura potresti, con moderazione, dare del concime ai tuoi ciclamini proprio per fornire tutto il nutrimento di cui hanno bisogno nel periodo in cui sono più attivi e impegnati ad essere belli.

Potresti utilizzare del fertilizzante fai da te a base di fosforo come quelli ottenuti con fondi di caffè.

Cerca di far coincidere l’utilizzo di fertilizzanti liquidi naturali con le innaffiature, così da non bagnare eccessivamente la pianta.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.