Dove mettere in casa la Stella di Natale?

Le stelle di Natale sono piante ornamentali che vengono coltivate in casa durante il Natale per le loro brattee (le foglie colorate intorno ai fiori) dai colori vivaci.

Spesso vengono buttate via una volta che le foglie iniziano a sbiadire o a cadere, ma con un po’ di attenzione si possono conservare tutto l’anno e le brattee si coloreranno di nuovo l’anno successivo.

Ma dove va posizionata in casa la stella di Natale? Quali sono le condizioni ideali per la sua crescita?

Luce ed esposizione al sole

Qui di seguito troverai le indicazioni su dove posizionare correttamente la tua pianta.

In casa

Poiché le stelle di Natale provengono dall’America centrale, sono abituate a una discreta quantità di sole.

Per questo, se la tieni in casa, ti consiglio di posizionare la tua pianta vicino ad una finestra ben illuminata, in modo che possa ricevere la giusta quantità di luce solare.

Le finestre rivolte a est sono le migliori perché sono illuminate per più ore al giorno. Assicurati che nessuna parte della tua pianta tocchi il vetro della finestra, poiché ciò potrebbe danneggiare la tua stella di Natale.

All’esterno

Le stelle di Natale amano la luce diretta. Ma se vuoi tenerle all’esterno, il periodo giusto per portarle fuori è da marzo fino a settembre inoltrato.

Questo perché la stella di Natale non tollera il freddo. Assicurati che in balcone o in giardino sia posizionata in un punto luminoso, deve ricevere almeno sei ore di luce solare.

Ricorda che le stelle di Natale possono trascorrere le estati all’aperto purché le temperature di notte sono sopra i 10 gradi.

Temperatura

La stella di Natale è molto sensibile agli sbalzi di temperatura.

Spesso nel periodo natalizio viene tenuta fuori dai negozi per attirare i clienti, ma le temperature troppo basse del mese di dicembre possono rovinarla. In quel caso porterai a casa una pianta nuova ma già ammalata.

Per mantenere la fioritura della stella di Natale, la temperatura ideale è tra i 18 e 25 gradi. Assicurati di proteggerla da forti sbalzi di temperatura in quanto ciò farà appassire prematuramente le foglie.

Per ottenere i migliori risultati, tieni la stella di Natale in una stanza calda e nebulizza le foglie ogni giorno. Questo simulerà il clima tropicale da cui proviene.

Può essere tenuta nei pressi di un termosifone, ma fai attenzione che le foglie non siano attaccate alla fonte di calore: potrebbero seccarsi. Inoltre, essendo vicino ad un termosifone, dovrai annaffiare più spesso.

La stella di Natale va tenuta lontana da correnti d’aria, ciò significa lontana da porte o finestre spalancate o da corridoi ventilati.

Se subisce troppe correnti d’aria, questa pianta potrebbe iniziare a perdere le foglie. Prova a posizionare le stelle di Natale in un luogo riparato.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.