Perché le piante di giada lasciano cadere le foglie?

Anche se la pianta di Giada (Crassula ovata) non è una pianta particolarmente difficile da curare, a volte può darti qualche problema.

Il primo segno di una pianta di giada infelice è spesso la caduta delle foglie. Capire cosa sconvolge la tua pianta di giada è importante se vuoi salvarla e tenerla in salute in futuro.

Devi semplicemente fare un piccolo sforzo per mantenerla in buona forma.

Ma scopriamo insieme perché le piante di Giada lasciano cadere le foglie!

Annaffiature sbagliate

Se innaffi troppo o troppo poco la tua pianta di giada, potrebbe iniziare a far cadere le foglie.

Naturalmente, le piante di giada hanno bisogno dell’acqua e, anche se dovrai innaffiare solo quando il terreno è completamente asciutto, dovresti comunque inumidire tutta la zolla di terreno per permettere all’acqua di arrivare alle radici.

Tuttavia, non lasciare che la pianta ristagni nell’acqua in eccesso, questo renderà il terreno troppo umido.

Se controlli il terreno ed è ancora bagnato, non annaffiare di nuovo ma aspetta ancora qualche giorno.

Scarso drenaggio

Lo scarso drenaggio è un motivo comune per cui le piante di giada lasciano cadere le foglie.

Un terreno drenante è indispensabile per la felicità a lungo termine della maggior parte delle piante grasse.

Se il terreno della tua pianta di giada non drena bene, l’umidità in eccesso può portare alla putrefazione delle radici.

Quando si diffonde il marciume radicale, significa che l’acqua nel vaso non può essere facilmente assorbita e questo inibisce il trasporto di acqua e nutrimento alle foglie e al resto della pianta.

Di conseguenza, le foglie cadranno. Assicurati di avere un terreno drenante o usa un bastoncino di legno per controllare che il terreno sia asciutto anche in profondità, prima di innaffiare nuovamente la pianta.

Scarsa qualità del terreno

Le piante di giada godono di una concimazione leggera. Se il terreno della tua pianta di giada è troppo povero, può fermare la crescita della tua pianta e provocare la perdita di foglie, ma non è tutto.

Anche un terreno di scarsa qualità può causare l’avvizzimento della pianta e delle foglie o l’ingiallimento e la loro caduta.

Usa semplicemente una miscela di terreno di qualità, che sia nutriente e arioso in modo da non compattarsi durante le annaffiature.

Condizioni di luce

Mentre le piante di giada amano la piena luce solare e prospereranno in queste condizioni, non è necessario posizionare specificamente la pianta al sole diretto.

Possono crescere anche all’interno o con qualche ora d’ombra, purché vi sia sufficiente luce naturale nel resto delle ore.

Le piante di giada con foglie variegate generalmente preferiscono una luce meno diretta e possono essere coltivate all’interno purché la luce naturale entri nella stanza.

Puoi posizionare la tua pianta di giada in casa vicino una finestra esposta a sud: se riceve almeno 4 ore di luce solare diretta, sarà felice e addirittura fiorirà.

Se la tua pianta di giada è completamente privata della luce solare, inizierà a perdere le foglie. Se noti che sta succedendo, sposta la tua pianta di giada in un punto più soleggiato o più luminoso.

Infestazione da parassiti

Le infestazioni di parassiti e gli attacchi di insetti possono avere un impatto negativo su una pianta.

Il modo in cui una pianta si riprende dopo un attacco dipende in realtà dal tipo di parassita che l’ha attaccata e da quanto danno è stato provocato.

Le cocciniglie sono inclini ad attaccare le piante di giada. Questo tipo di infestazione da parassiti può causare la caduta delle foglie. La buona notizia è che le cocciniglie sono abbastanza facili da eliminare.

Puoi aiutare la tua pianta di giada a riprendersi da un’infestazione di cocciniglia rimuovendo ogni insetto a mano. Puoi identificare questi insetti abbastanza facilmente in quanto sembrano macchie bianche che di solito si trovano dove si incontrano gambo e foglie.

È meglio rimuovere gli insetti con un batuffolo imbevuto di alcool. Pulisci delicatamente la pianta assicurandoti di rimuovere ogni insetto.

Cambiamenti di temperatura

Alla maggior parte delle piante non piacciono i cambiamenti improvvisi di temperatura, quindi cerca di non spostare troppo la tua pianta.

Se la tua pianta di giada è esposta a temperature elevate o molto basse, potrebbe essere il motivo per cui sta perdendo le foglie.

La temperatura ideale per una pianta di giada è compresa tra 18° e 23° centigradi.

In generale, le piante di giada possono sopportare temperature più basse di 18 gradi ma non prosperano a temperature inferiori a 4° centigradi.

In particolare non sopravvivono o non crescono bene con il gelo. Questo può essere uno shock per la pianta.

Quando arriva l’inverno, puoi evitare che le foglie cadano dall’esposizione a temperature molto basse portando la tua pianta all’interno per i mesi più freddi dell’anno.

Ciclo naturale

Le foglie che cadono dalla tua pianta d’appartamento non sono sempre un segno di malattia.

La tua pianta di giada potrebbe perdere le foglie semplicemente perché sta rinnovando quelle più vecchie.

Questo è il tipico ciclo di vita della pianta di giada e non è qualcosa di cui preoccuparsi.

Le piante di giada lasciano naturalmente cadere le foglie più vecchie man mano che ne nascono di nuove.

Tuttavia, se la tua pianta perde eccessivamente le foglie, a quel punto può essere un segno di un problema e dovresti indagare su tutte le possibili ragioni.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.