Hoya kerrii: come curare la pianta a forma di cuore

La hoya kerrii è una specie di Hoya originaria del sud-est asiatico più comunemente conosciuta come Hoya a forma di cuore, poiché le foglie carnose sono a, appunto, forma di cuore.

Il suo nome deriva dal collezionista omonimo Arthur Francis George Kerr, medico e botanico britannico.

La Hoya kerrii, nella sua forma matura, è una pianta rampicante (o ricadente in base a come la fai crescere) che può crescere fino a 4 metri di altezza.

Gli steli hanno un diametro di 7 mm. Le piante adulte mostrano infiorescenze di 5 cm di diametro e possono avere fino a 25 fiori.

Scopriamo insieme come curare la hoya kerrii, la pianta a forma di cuore!

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Caratteristiche

Troverai qui elencate le caratteristiche della hoya kerrii, a partire dalle varietà più comuni e più conosciute, fino alle informazioni sulla fioritura.

Varietà

La Hoya kerrii fa parte del genere delle Hoya. In particolare, qui vedremo quante varietà di Hoya kerrii possiamo trovare, o quantomeno quali sono quelle più comuni.

Bisogna dire che queste varietà sono difficili da trovare, almeno nella forma di pianta matura.

H. compacta e H. carnosa sono probabilmente le varietà più comuni che vedi in vivaio e nei garden center.

Nel particolare, la Hoya kerrii è una vite rampicante disponibile in alcune varietà diverse:

  • Hoya kerrii “Splash”
  • Hoya kerrii “Albomarginata”
  • Hoya kerri “Sweetheart” a foglia singola

Esposizione

Una Hoya kerrii ha bisogno di una luce brillante e indiretta per fare del suo meglio. Sempre meglio vicino una finestra con esposizione a est.

Tienila lontana dalle finestre calde e soleggiate e dal sole pomeridiano diretto, altrimenti la tua Hoya si brucerà.

Nei mesi invernali più bui, potresti dover spostare la tua in un luogo con più luce.

Se i livelli di luce sono troppo bassi, la tua Hoya crescerà ancora più lentamente.

Fioritura

I fiori di Hoya Kerrii sono bellissimi. Le loro intriganti fioriture cerose e simili a stelle sono bianco crema con centro rosa scuro.

Ovviamente solo le piante di hoya che sono vere e proprie piante dotate di steli e foglie potranno fiorire, non accadrà invece per le hoya a foglia singola che non avendo nodi, non fioriranno.

La frequenza con cui fioriscono sembra dipendere dall’età della pianta e dalle condizioni in cui crescono.

In più, ti consiglio di non tagliare i vecchi steli dei fiori ma di lasciarli vivere sulla pianta.

In casa impiegano più tempo a fiorire rispetto al tempo impiegato se le coltivi all’esterno.

Se la tua hoya non è ancora mai fiorita, molto probabilmente non riceve abbastanza luce o non è abbastanza matura.

Coltivazione e cura

Vediamo insieme di quali cure ha bisogno la hoya kerrii per crescere sana e forte, a partire dal terreno di cui ha bisogno fino alle informazioni sulla potatura.

Terreno

La cosa più importante per una hoya kerrii è assicurarsi che la miscela di terreno dreni velocemente l’acqua in eccesso.

Il rinvaso è meglio farlo in primavera o in estate; l’inizio dell’autunno va bene se ti trovi in ​​un clima caldo.

Per quanto riguarda il trapianto e il rinvaso, non pensare che la tua Hoya Kerrii ne avrà bisogno ogni anno.

Come le orchidee, fioriranno meglio se leggermente strette nei loro vasi, quindi lasciale nel loro vaso per alcuni anni: in generale, il rinvaso può avvenire ogni 4 o 5 anni.

Quando innaffiare

Innaffia la tua Hoya a forma di cuore quando si asciuga il terreno.

Tieni conto che le Hoya sono piante succulente date le foglie carnose e cerose. In estate puoi annaffiare ogni 7-9 giorni. In inverno innaffia ogni 14-21 giorni.

Sappi che potrebbe dover essere annaffiata più o meno frequentemente a seconda delle dimensioni del vaso, del tipo di terreno in cui è piantata, del luogo in cui cresce e dell’ambiente della tua casa.

Sebbene molte Hoya siano in natura viti e arbusti, alcune sono epifite (cioè crescono legandosi ad altre piante come sulla corteccia degli alberi) proprio come le bromelie e le orchidee.

In breve, alle Hoya non piace che le loro radici siano costantemente umide. È meglio non innaffiare per qualche giorno in più, piuttosto che innaffiare quando non è necessario.

Concime

Qualunque tipo di concime usi, non concimare le piante di hoya nel tardo autunno o in inverno perché è il loro momento di riposo.

Un’eccessiva fertilizzazione della tuo Hoya Kerrii, inoltre, causerà l’accumulo di sali e può bruciare le radici.

Assicurati di evitare di concimare una pianta che appare già stressata, ad esempio se sta soffrendo di ristagno idrico.

Concima nel periodo di crescita attiva della hoya, in primavera-estate va benissimo.

Potatura

Puoi potare la tua Hoya kerrii (si parla della pianta matura dotata sia di steli che di foglie) semplicemente per controllarne le dimensioni, per renderla più cespugliosa o per rimuovere parti morte o, in ultimo, se vuoi propagarla.

Se la tua hoya kerrii è in fioritura, non potare troppi dei gambi da cui emergono i fiori. In altre parole: una potatura drastica (a volte necessaria) ritarderà il processo di fioritura.

Moltiplicazione

Non è affatto difficile moltiplicare la pianta di Hoya Kerrii, come avviene per altri tipi di Hoya, ha piccole radici che iniziano a emergere dagli steli.

Puoi utilizzare due tra i metodi di moltiplicazione: propagazione per talea in acqua e per stratificazione.

Per la stratificazione, prendi semplicemente uno stelo tenero della pianta (senza staccarlo dalla pianta madre) e fissalo in un vaso pieno di una miscela leggera come quella per succulente e cactus fai-da-te.

Assicurati che la miscela sia completamente inumidita prima di appuntare lo stelo e mantienila umida durante il processo di radicazione. Quando spunteranno le radici potrai separare il nuovo stelo dalla pianta madre.

Per le talee in acqua, assicurati che 1 o 2 nodi siano sempre immersi in acqua.

Per quanto riguarda quelle piante a foglia singola che acquisti in piccoli vasi, non aspettarti alcuna crescita.

Le foglie radicate che vengono vendute singole possono vivere per anni, ma a meno che non sia presente un nodo, non otterrai mai una pianta rampicante. Anche se hai un nodo, potrebbe volerci molto tempo per svilupparsi in una pianta.

Malattie e parassiti

Se coltivata in casa, una Hoya kerrii a forma di cuore può essere suscettibile alle cocciniglie.

Questi parassiti bianchi cotonosi possono spuntare dai nodi, sotto le foglie e sugli steli. Lavali via semplicemente con acqua non appena li vedi e applica olio di neem per prevenire la loro comparsa futura.

Inoltre, tieni d’occhio gli afidi. È meglio agire non appena vedi dei parassiti perché si moltiplicano velocemente e possono diffondersi da una pianta all’altra.

Significato

La hoya kerrii non ha un significato particolare, ma le sue foglie carnose a forma di cuore hanno fatto in modo da conferire alla pianta un significato legato all’amore.

In genere, infatti, le piante a foglia singola di hoya kerrii vengono utilizzate come dono per San Valentino alla persona amata.

Come rinvasare la Hoya kerrii?

Se decidi di rinvasare una hoya kerrii cresciuta troppo, assicurati di non aumentare di troppo le dimensioni del vaso. Alle hoya piace stare in vasi molto stretti per garantire che il terreno si asciughi rapidamente. Utilizza un terreno per piante grasse molto drenante per il rinvaso.

Come far crescere una Hoya kerrii?

I requisiti di cura di base della hoya kerrii sono: luce brillante e indiretta, lasciarla asciugare tra un’annaffiatura e l’altra, usare una miscela di terreno molto drenante, come quella specifica per piante succulente e cactus.

Quanto annaffiare una Hoya kerrii?

La hoya kerrii è una pianta succulenta a tutti gli effetti per cui le sue foglie carnose immagazzinano l’acqua di cui ha bisogno. Innaffia solo quando il terreno è completamente asciutto e fai in modo di bagnare in modo uniforme il terreno senza far accumulare l’acqua in eccesso.

Di quanta luce ha bisogno una hoya kerrii?

Alle piante di Hoya kerrii piace la luce brillante e indiretta. Non metterle alla luce diretta o il loro fogliame potrebbe bruciare, al contrario non saranno felici nemmeno in condizioni di scarsa illuminazione.
Esistono alcune varietà diverse di Hoya Kerrii, ad esempio le specie variegate che avranno sicuramente bisogno di luce intensa se vuoi che mantengano la loro variegatura.

Può crescere un pianta di Hoya kerrii da una foglia?

Le possibilità di far crescere un Hoya Kerrii matura da una foglia sono estremamente scarse o nulle.
Questa pianta è in realtà una vite rampicante, non è una singola foglia che sembra un cuore. Il motivo per cui vengono vendute come foglie singole è perché sono adorabili anche singolarmente.
Rimarrà così in vita, ma non aspettarti che cresca in una pianta matura.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.