Ti presento la Giada Gollum con le foglie a forma di Corallo

La Giada Gollum è una succulenta sempreverde, appartenente al genere crassula ovata.

La sua particolare forma ricorda molto la ramificazione di quei coralli che prosperano nelle barriere coralline.

Se il nome Gollum suona familiare, allora probabilmente conosci il famoso personaggio immaginario in alcune delle opere classiche di J.R.R Tolkien. Gollum è uno hobbit che ha caratteristiche sfigurate simili alla pianta Gollum.

Infatti prende questo nome proprio dall’aspetto delle foglie, quasi come fossero comuni foglie dell’albero di Giada ma sfigurate. Certamente con l’albero di Giada condivide la resistenza e la facilità con la quale può essere coltivata.

Vediamo insieme come coltivare questa particolare varietà di crassula ovata.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Caratteristiche

Si presenta con foglie tubolari allungate che hanno estremità screpolate. Le estremità screpolate sembrano ventose che diventano rosse se esposte al pieno sole.

Esposizione

Quando coltivi la tua Giada Gollum in casa, posizionala in un luogo che riceva molta luce. Le finestre rivolte a est sono il posto migliore per questa pianta che tollera bene anche la luce diretta.

La pianta diventa di una tonalità più profonda di verde se mantenuta all’ombra, ma diventa più chiara, con punte che diventano rosso vivo, se esposte alla luce diretta del sole.

Ti accorgi subito se la tua Giada Gollum non riceve la quantità di luce solare di cui ha bisogno poiché comincia ad allungare i suoi “coralli” e a perdere il suo colore tipico. Questo processo è chiamato eziolatura.

Una succulenta, quando non riceve abbastanza luce utilizza i suoi nutrienti per allungare le sue foglie alla ricerca di una fonte di luce che possa fornirle l’energia di cui necessita.

Fioritura

Le sue piccole fioriture bianche a forma di stella, tipiche della famiglia delle crassule, offrono un contrasto particolarmente gradevole tra foglie deformi e fiori splendidi.

Il periodo di fioritura varia in base alla latitudine in cui ci troviamo. Il suo naturale periodo di fioritura è quello che per l’Italia coincide con l’inverno. ma è possibile vederlo fiorito anche durante i mesi caldi.

Coltivazione e cura

La sua appartenenza al genere della crassula ovata è immediatamente evidente per la facilità con cui viene coltivata, rendendola adatta anche a chi non possiede il proverbiale pollice verde.

Terreno

Un terreno ben drenante è un must per tutte le piante grasse. Quando si coltiva una Giada Gollum, è necessario dotarla di un terriccio appropriato.

Aggiungi della perlite ad un mix per cactus o per piante grasse, che di per sé è già altamente drenante e ben areato. Ricorda che le succulente odiano ristagni che possono essere fatali per l’apparato radicale

Quando innaffiare

La Giada Gollum è altamente suscettibile all’irrigazione eccessiva, quindi assicurati di controllare l’umidità del terreno prima di innaffiare la tua pianta. In questo caso puoi aiutarti con le dita.

Se esposta in condizioni umide, non c’è bisogno di innaffiare tanto il tuo Gollum. Questo vale soprattutto se la coltivi in casa, dove non riceve tanta luce solare che possa ridurre la quantità di umidità all’ambiente.

Ricorda di controllare il terreno tra un’innaffiatura e l’altra e di darle acqua solo quando il terriccio è secco.

Concimare

Il periodo di crescita attivo della Giada Gollum dipende dalla latitudine. Quello naturale per una crassula come il Gollum è durante le stagioni più fredde, ed è in questo momento che potrebbe aver bisogno di un supporto.

Utilizza un fertilizzante fai da te a base di potassio come quello ricavato da bucce di banane una volta al mese. In questo modo potrai favorire le sue belle fioriture.

Potatura

La Giada Gollum non ha bisogno di potature se non per motivi puramente estetici.

Potresti, inoltre, dover ricorrere a potature qualora vi fossero determinati problemi alle foglie, nel caso di malattie.

Come propagarla

Puoi propagare una Giada Gollum sia partendo dalle foglie che partendo da talee.

Se parti dalla foglia, prelevane alcune sane dal gambo e lasciale asciugare lì dove è avvenuto il taglio, per almeno un paio di giorni. Posiziona la foglia in un terreno ben drenante, lontano dalla luce solare diretta.

Puoi partire ricavando una talea di almeno 5 cm, lasciar asciugare il taglio per qualche giorno e interrarla in un terriccio ben drenante.

Aspetta un giorno o due prima di innaffiare la tua nuova pianta.

Malattie o parassiti

Il parassita più dannoso per le crassule in generale è la cocciniglia, che si nasconde, per quanto riguarda la Gollum, nelle insenature all’attaccatura delle foglie, nutrendosi della linfa vitale.

Puoi liberartene utilizzando un panno con dell’alcol per dissolvere letteralmente questi parassiti, qualora l’infestazione fosse moderata, oppure ricorrere a pesticidi da banco specifici.

Ciò che più teme la crassula è il marciume radicale e la Gollum rientra fra quelle a cui potrebbe accadere. Questo potrebbe avvenire principalmente per un eccesso nelle innaffiature.

In questo caso le radici marce vanno eliminate, poi cosparse di un prodotto fungicida per precauzione e infine rinvasata.

Dove posizionare la Giada Gollum?

Quando coltivi la tua Giada Gollum in casa, posizionala in un luogo che riceva molta luce. Le finestre rivolte a est sono il posto migliore per questa pianta che tollera bene anche la luce diretta.

Quante volte innaffiare la Giada Gollum?

La Giada Gollum è altamente suscettibile all’irrigazione eccessiva, quindi assicurati di controllare l’umidità del terreno prima di innaffiare la tua pianta.
Non c’è bisogno di innaffiarla tanto. Questo vale soprattutto se la coltivi in casa, dove non riceve tanta luce solare che possa ridurre la quantità di umidità all’ambiente.

Perché si si chiama Giada Gollum?

Se il nome Gollum suona familiare, allora probabilmente conosci il famoso personaggio immaginario in alcune delle opere classiche di J.R.R Tolkien. Gollum è uno hobbit che ha caratteristiche sfigurate simili alla pianta Gollum.

Perché le foglie della Giada Gollum sono molli?

Ciò che più teme la crassula è il marciume radicale e la Gollum rientra fra quelle a cui potrebbe accadere. Questo potrebbe avvenire principalmente per un eccesso nelle innaffiature.

Come moltiplicare la Giada Gollum?

Puoi partire ricavando una talea di almeno 5 cm, lasciar asciugare il taglio per qualche giorno e interrarla in un terriccio ben drenante.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.