Scegli il ciclamino che fiorirà più a lungo osservando questi preziosi segni

Quando scegli il ciclamino da portare a casa hai un criterio in base al quale scegli la pianta da portare via? Se la risposta è no, allora ti dimostrerò che invece dovresti fare attenzione ad alcuni aspetti.

È buona regola infatti, controllare sempre bene le piante che decidi di portare a casa.

In genere, quelle che trovi in vivaio o in negozi di fioristi sono sempre più curate di quelle che trovi in un supermercato sotto casa che ha un angolino dedicato alle piante.

Tuttavia, se sai quali segni osservare per avere una pianta fiorita a lungo puoi prendere il ciclamino dove più preferisci e sarai sicuro di aver comunque scelto bene.

Scopriamo insieme quali segni osservare per avere un ciclamino fiorito a lungo!

Scegli il ciclamino con i boccioli chiusi

Sembra una cosa ovvia ma non lo è! Quando prendi una pianta fiorita spesso scegli quella con tutti i fiori sbocciati perché esteticamente è più bella.

Ma come fai a sapere se quella pianta è fiorita da una settimana o da più tempo? Se il ciclamino che scegli ha già iniziato la fioritura da tempo, i fiori dureranno meno di quelli di un ciclamino che ha ancora i boccioli chiusi.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Dunque scegli sempre il ciclamino con più boccioli rispetto ai fiori già sbocciati e ti garantirai una fioritura più duratura.

Scegli il ciclamino con le foglie sane

Per avere una pianta che fiorisce a lungo devi scegliere un ciclamino sano.

La salute della pianta è il primo requisito per una corretta fioritura. Anche se qualche foglia gialla può anche significare un invecchiamento naturale della pianta, se noti delle macchie sospette devi fare attenzione.

Se le foglie sono marroni e mollicce è probabile che i bulbi stiano soffrendo un ristagno d’acqua. Certo è difficile che un ciclamino appena comprato presenti questi sintomi ma le precauzioni non sono mai troppe.

Osserva il terreno

Il terreno è l‘ultima cosa che osserviamo quando compriamo una pianta nuova e invece è un fattore essenziale per capire se la pianta di ciclamino durerà a lungo.

Poiché si tratta di una pianta bulbosa, il ciclamino ha bisogno di un terreno che non sia molto compatto e troppo pesante.

Se il terreno in cui è piantato di scarsa qualità, appena torni a casa ti consiglio di rinvasare in un terreno drenante.

Puoi anche aspettare che sfiorisca prima di fare questa operazione, per evitare di stressare la pianta in una fase delicata come quella della fioritura.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.