Come seminare piantine nei cartoni delle uova

Piantare dei semi nei cartoni per le uova è un ottimo modo per far crescere delle piantine sane fino al momento del trapianto.

Invece di acquistare più vasetti di plastica o kit costosi, prova ad utilizzare questi materiali a costo zero che altrimenti butteresti via.

I cartoni delle uova funzionano alla grande per la semina di qualsiasi tipo di piantina e farai un favore all’ambiente perché avrai riciclato nel modo giusto qualcosa che avresti buttato.

Scopriamo insieme come seminare le tue piantine nei cartoni delle uova!

Cosa ti servirà

Per fare la semina nei cartoni delle uova ti servirà:

  • Cartone delle uova
  • Forbici
  • Terriccio
  • Fondi di caffè usati
  • Semi (di piantine a piacere)
  • Un piatto di plastica o vassoio impermeabile su cui appoggiare i portauova

Il contenitore portauova di cartone andrà poggiato su un piatto di plastica o su un vassoio: così l’acqua con cui bagni le piantine non cade sulle superfici, ma viene raccolta dal vassoio.

Come preparare i contenitori

Mescola i fondi di caffè con del terriccio e mettili da parte.

Un contenitore pieno di questa miscela dovrebbe essere sufficiente per riempire tutti i vani portauova.

Puoi decidere se tagliare i singoli portauova prima di mettere le piantine e il terreno o dopo quando ormai sono germogliate.

A questo punto, riempi i tuoi portauova fino a metà con la miscela di terra e preparati allo step successivo.

Come piantare i semi

A questo punto è il momento di inserire i semi: alcuni semi dovranno essere piantati più in profondità, quindi informati su cosa sia meglio per il seme che stai piantando.

Metti in media due o tre semi per ogni portauovo, non metterne troppi in un unico spazio perché le piantine troppo strette spesso muoiono.

Per piante più grandi (come la zucca), pianta solo un seme per tazza. Per piante più piccole come basilico e peperoncino, puoi piantare circa 3 o 4 semi per tazza.

Ricorda che non ogni singolo seme germoglierà e che i semi germogliati avranno bisogno di spazio per crescere e risorse del terreno per i nutrienti.

Copri i semi con uno strato sottile di terreno. Ancora una volta, dovrai tenere a mente la profondità consigliata. Ad alcuni semi piace essere coperti da più terreno rispetto ad altri.

Cura dei semi

Innaffia le tue coppe di semi. Poiché il tuo portauova di cartone è posto su un vassoio, puoi semplicemente versare l’acqua nel contenitore.

I portauova di carta assorbiranno l’acqua e manterranno i tuoi semi umidi.

Metti il portauova con i semi al sole, ma tieni sempre presente che piante diverse hanno esigenze di luce solare diverse.

Innaffia regolarmente i semi e divertiti a guardare i tuoi semi germogliare e crescere.

Come trapiantare le piantine

Quando le tue piantine sono cresciute, puoi piantare i singoli portauova che avrai ritagliato, direttamente nel terreno.

La cosa bella dell’utilizzo di portauova di carta è che una volta che le tue piantine sono cresciute abbastanza, puoi piantarle direttamente nel terreno insieme al portauova singolo.

Le radici saranno in grado di crescere proprio attraverso la carta, che alla fine si decomporrà una volta piantata.

La carta aiuterà anche le radici della piantina appena piantata a rimanere umide fino a quando non si decompone.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.