5 trucchi per far crescere nuove foglie sul tuo Ficus Bonsai

Tra i bonsai più semplici e resistenti da coltivare: si tratta del ficus bonsai.

Questo bonsai, detto ginseng quando al tronco viene data una forma bombata, è famoso per essere sicuramente il bonsai da interni più diffuso ed è, solitamente, la prima pianta di questo esemplare ad essere acquistata da chi si appassiona al mondo dei bonsai.

La sua caratteristica principale? Sicuramente le sue foglioline dal colore verde chiaro o verde intenso, a seconda delle varietà.

Essendo una pianta sempreverde, è normale che le foglioline siano presenti tutto l’anno. Se questo non accade, ecco alcuni trucchetti per farne crescere di nuove rinfoltire il tuo bonsai.

Bagno di luce

Un modo per stimolare la crescita di nuove foglioline è il bagno di luce che ti permetterà di dare un piccolo shock utile al risveglio vegetativo della pianta.

Com’è risaputo, questa pianta ama la luce solare indiretta. Mettila per metà giornata alla mezz’ombra e per metà alla luce solare indiretta brillante: il passaggio tra i due stati di luce diversa stimolerà la pianta a produrre nuove foglie.

Ti stai chiedendo cosa sia la luce solare indiretta? Scoprilo qui.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Attenzione: non mettere mai il ficus bonsai alla luce diretta del sole o rischierai di farla deperire!

Fondi di caffè

Sai cosa stimola tantissimo la comparsa di nuove foglioline? L’azoto!

Questa sostanza è contenuta in alte quantità nei fondi di caffè. Puoi usarli, sbriciolandoli e spargendoli sul terriccio alla base della pianta, mescolandoli un po’ al terreno e innaffiando subito dopo per facilitare l’assorbimento.

Fai questa concimazione due volte al mese, nel periodo caldo, per vedere la tua pianta riempirsi di una nuova folta chioma.

Leggi qui per scoprire tutti i trucchi dell’utilizzo dei fondi di caffè in giardino.

Nuvole d’acqua

Vuoi garantire alle foglioline del tuo ficus bonsai una lunga vita? Rinfrescale con delle nuvole d’acqua.

Farlo è semplicissimo! Ti basterà mettere dell’acqua in un vaporizzatore e spruzzare su tutta la chioma della pianta in modo uniforme.

Farlo, oltre a tenere fresche e pulite le foglie, manterrà alto il tasso di umidità in modo che sia ottimale per la salute generale della tua pianta.

Innaffiatura per immersione

Dare un po’ più d’acqua alla pianta, senza esagerare, l’aiuterà a tenersi in forma e a produrre nuove foglioline.

Se sei nel periodo primaverile o estivo, innaffia per immersione.

Dovrai semplicemente immergere il tuo ficus bonsai con tutto il vaso in una bacinella o un lavandino pieno di alcuni centimetri d’acqua e lasciarlo così per 15-20 minuti.

La pianta assorbirà tutta l’acqua di cui ha bisogno: vedrai subito le sue foglie diventare più turgide e verdi.

Quando le foglie presentano una patina bianca in superficie, fai così.

Potatura selettiva

Nel ficus bonsai la potatura dei rami è importante per garantire una forma equilibrata alla pianta. Importante, a volte, è anche compiere una potatura selettiva.

Questa consiste nell’eliminare, tramite cesoie ben sterilizzate o con il solo ausilio delle mani, tutte le foglie gialle o malate.

In questo modo aiuterai la pianta a rigenerarsi più in fretta e a produrre nuovo fogliame.

Vuoi mantenere le foglie di questa pianta piccole? Ecco come fare.

Gianluca Grimaldi
Da sempre sono appassionato di fiori e piante, di giardinaggio e di tutto quello che è "verde". Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".