Cosa fare subito se le Radici del Narciso escono Fuori dal Vaso

I bulbi di Narciso sono semplicissimi da curare e in più ti danno tantissima soddisfazione con la loro fioritura ricca e profumata.

Ti sarà capitato di sicuro di portare a casa un vasetto contenente 1-2 bulbi di narcisi che con il tempo sono cresciuti e ora hanno le radici che fuoriescono dal vaso e dal terriccio, che si fa in questi casi?

È tutto normale, basterà però adottare delle piccole soluzioni per permettere alla pianta di crescere ancora e di restare in salute.

Vediamo allora insieme cosa fare subito se le radici del Narciso escono fuori dal vaso!

Crescita delle radici di Narciso

Il Narciso è una pianta bulbosa e su questo non ci piove, in più devi sapere che alla base del bulbo si trovano delle comunissime radici bianche.

Ti aspetto nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Questa radici con il tempo tendono a crescere e ad allungarsi fino a raggiungere la base del vaso in cui stai coltivando i narcisi.

Una volta che non hanno più spazio a disposizione potrebbero spuntare dai fori di drenaggio del vaso o addirittura spuntare dalla superficie del terreno.

Ciò dipende anche dal fatto che man mano i bulbi si moltiplicano automaticamente allargandosi nel vaso lasciando sempre meno spazio per le radici.

Per questo non devi mai scegliere un vaso troppo piccolo per le piante bulbose.

Scegli un vaso più grande

I narcisi possono crescere bene in vaso fino a 2-3 anni se il vaso è abbastanza profondo da permettere alle loro radici e ai bulbi di crescere e di espandersi.

Se hai dei narcisi piantati in vasi troppo stretti e le radici stanno cercando una via d’uscita, non c’è altra scelta: dovrai rinvasare in un vaso più grande.

Per rinvasare con successo i narcisi, dovrai seguire alcuni semplici passaggi. Per prima cosa sfila delicatamente i bulbi di narciso dal vecchio vaso facendo attenzione a non rompere le radici.

Assicurati che il nuovo vaso che hai scelto abbia fori di drenaggio e che sia più grande del vaso precedente di almeno 2-3 cm, dopodiché riempi il vaso per circa due terzi con il terriccio.

Pianta i bulbi

Dopo aver riempito il vaso con del terriccio, puoi piantare di nuovo i bulbi nel vaso.

Puoi piantarli vicini ma assicurati che non si tocchino tra loro così avranno spazio per moltiplicarsi.

Copri leggermente i bulbi con il terreno lasciandone metà fuori e annaffia bene senza far cadere l’acqua direttamente sui bulbi, dovrai bagnare solo il terreno.

Dove posizionare il vaso

Una volta che hai rinvasato correttamente, sposta il vaso in un luogo luminoso come il davanzale di una finestra.

Se la posizione dove li tenevi in precedenza era giusta per il narciso, allora puoi riporre la pianta rinvasata nello stesso punto purché riceva abbastanza luce indiretta.

Innaffia ogni volta che il terreno è asciutto al tatto.

Tieni a mente che i bulbi di narciso possono fiorire per due o tre anni in vaso, ma dopodiché dovrai sempre rinvasarli in vasi più grandi o addirittura in giardino dove avranno spazio illimitato per crescere ed espandere le radici.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.