Se i Boccioli della Camelia restano chiusi e non si aprono ecco il motivo

Se hai piantato Camellia japonica nel tuo giardino, l’inverno può essere un periodo frustrante.

Le camelie sono famose per due cose, il fogliame sempreverde scuro e lucido e il potenziale per un’abbondante fioritura nel cuore dell’inverno.

Sfortunatamente, e troppo spesso, le camelie non sono all’altezza del loro pieno potenziale.

Ma potresti chiederti perché le camelie ricche di boccioli di fiori in realtà non sbocciano mai.

La maggior parte delle volte questi boccioli finiscono semplicemente per diventare marroni e cadere dalla pianta prima che fioriscano.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Vediamo insieme quali sono i motivi e come puoi evitarlo!

Variazioni di temperatura

Se i boccioli della camelia restano chiusi, potresti essere solo responsabile di una cattiva collocazione in giardino o di una varietà sbagliata.

I forti venti invernali e la luce solare non filtrata possono seccare il tessuto vegetale fino a livelli dannosi.

La Camellia japonica inoltre è nota per essere vittima di un clima incoerente.

Le temperature fluttuanti rendono suscettibile questa specie. Scegliere una nuova varietà che è stata allevata per resistere a temperature più estreme sarà di grande aiuto.

Tuttavia, la maggior di noi, ha piante di camelia che hanno diversi anni o più e dunque sono più resistenti. Ma in genere non tollerano temperature molto al di sotto dello zero, in particolar modo quando la pianta è piena di gemme.

Non lasciare a secco la Camelia

Ci sono alcuni semplici passaggi che puoi intraprendere per aiutare a proteggere le piante di Camelia.

Innanzitutto, il consiglio più semplice e immediato è assicurarti che le tue piante rimangano costantemente annaffiate.

Una fornitura costante di acqua potrebbe fornire l’idratazione necessaria alle tue piante per passare dai boccioli ai fiori pieni.

Tuttavia, le camelie non sopportano uno scarso drenaggio e radici zuppe. Assicurati che le tue piante drenino bene.

Concima la Camelia

Successivamente, una pianta sana è più vigorosa e in grado di resistere meglio alle condizioni estreme.

Le camelie non hanno bisogno di molto fertilizzante, ma se apporti del concime supplementare una volta ogni tanto (magari non appena compaiono le gemme), può fare la differenza.

La fioritura richiede molta energia e i nutrienti e l’acqua sono fondamentali perché la pianta riesca a completare correttamente il ciclo senza far cadere i boccioli.

Proteggi le piante dal freddo

Coprire le piante può fornire una protezione marginale dal gelo leggero.

Ma anche in questo caso, la copertura dovrebbe poggiare sopra la pianta piuttosto che contro le fioriture e, per una protezione ottimale, dovrebbe arrivare fino a terra ed essere fissata lì.

In questo modo, sfrutterai il calore del suolo intrappolato. Una nota di cautela, se copri le tue piante, assicurati di rimuovere il telo di tessuto non tessuto al mattino successivo o potresti causare ancora più danni.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.