Steli cadenti sul Ciclamino? Perché succede e quando dovresti preoccuparti

Il ciclamino è la pianta della stagione invernale, ma già dall’autunno i vivai ne sono pieni, per cui è difficile per tutti resistere al fascino dei loro fiori colorati.

Tuttavia, può accadere che la pianta possa sembrare cadente e appassita soprattutto per via dell’aspetto dei suoi steli che tendono a cadere.

Anche se gli steli del ciclamino a volte naturalmente curvi, dovresti preoccuparti quando appaiono totalmente cadenti.

Ma a cosa è dovuto questo problema? E quando dovresti preoccuparti? Vediamo insieme come capire cosa sta succedendo al tuo ciclamino!

Scegli la posizione giusta

Quando porti a casa un nuovo ciclamino che in vivaio appare sano, è possibile che, una volta portato a casa possa mostrare segni di sofferenza.

Il motivo può essere il cambio di ambiente, soprattutto se in vivaio era all’aperto e invece lo hai posizionato su una mensola al chiuso in casa.

Sposta il ciclamino all’esterno, la pianta vivrà meglio e si adatterà meglio al cambiamento d’ambiente.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Anche se in casa può sopravvivere, il ciclamino rende meglio all’esterno, soprattutto per la sua capacità di tollerare temperature basse.

Non riceve abbastanza luce solare

Un altro motivo per cui i rami del ciclamino possono apparire cadenti è che gli steli iniziano ad allungarsi alla ricerca della luce.

Quando questo accade vuol dire che la luce che arriva nel posto in cui li coltivi non è abbastanza e dunque la pianta ne soffre, facendo allungare gli steli che risultano più deboli e appaiono, di conseguenza, cadenti.

sposta il ciclamino in una zona luminosa, che sia un davanzale esterno di una finestra o un balcone raggiunto da almeno 4-5 ore di luce solare.

Problemi d’irrigazione

Uno dei problemi più comuni per cui la tua pianta del ciclamino sembra appassirà è legato all’irrigazione.

Non sempre si offre al ciclamino la quantità d’acqua corretta per evitare il ristagno d’acqua e marciume alle radici.

Una regola generale per evitare tutto questo è sentire sempre il terreno prima di innaffiare, se è ancora umido non c’è bisogno di aggiungere altra acqua.

Inoltre, se tieni il ciclamino in un coprivaso senza fori, ricorda di togliere il coprivaso durante l’annaffiatura e riposiziona lo stesso solo dopo che tutta l’acqua in eccesso è defluita.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.