Se il Geranio ha molte Foglie secche stai ignorando questi 6 Fattori

Tutti i veri amanti delle piante non fanno passare il mese di marzo senza prima acquistare una pianta di Geranio.

Questa pianta, infatti, è l’ideale se volete abbellire le ringhiere del vostro balcone con tanti fiori colorati: le sue fioriture, più abbondanti a partire da maggio, cominciano già a marzo e proseguono fino a ottobre.

Ma il Geranio è speciale anche per le sue bellissime foglie color verde scuro e piene di venature.

A volte, tuttavia, sono proprio le sue foglie a presentare problemi e ad apparire secche. Quali sono le cause e come fare per risolvere il problema? Scopriamolo insieme.

Poca luce

Quando le foglie del Geranio sono secche in modo asimmetrico, ossia quelle secche si dispongono per lo più su di un lato della pianta, il problema può essere la scarsità di luce.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

La maggior parte delle specie di Geranio deve essere collocata al sole, più precisamente alla luce solare diretta o, al massimo, indiretta.

Solo alcune specie, come il Geranio Imperiale, preferiscono i luoghi ombreggiati.

Cercate altri consigli di cura? Scopriteli qui.

Scarse innaffiature

Pur ben tollerando la siccità, il Geranio deve essere innaffiato abbondantemente soprattutto nel corso dei mesi estivi quando le temperature sono molto alte.

Controllate sempre lo stato del terriccio e, quando questo appare secco o arido, innaffiate immediatamente.

Nel somministrare l’acqua, state attenti a non bagnare fiori o foglie.

Se avete trascurato il Geranio e le sue foglie sono secche, innaffiatelo immediatamente e staccate le foglie ormai totalmente morte così da stimolare la crescita di nuovo fogliame.

Troppe foglie e pochi fiori? Ecco cosa fare.

Parassiti

A volte, la secchezza delle foglie è una reazione alle infestazioni parassitarie che possono colpire questa pianta.

Tra i parassiti più comuni, ci sono sicuramente la cocciniglia e gli afidi.

In entrambi i casi, potete utilizzare un prodotto specifico che, somministrato in base alle indicazioni sulla confezione, risolveranno il problema in breve tempo.

In alternativa, potete utilizzare un rimedio naturale fai da te.

Troppo vento

Di solito, teniamo il Geranio in vasi da ringhiera dove possono prendere tutto il sole di cui hanno bisogno. Questa posizione, però, li espone anche al pericolo di un vento troppo forte o intenso.

Quando i rami sono scossi dal vento, il Geranio può entrare in uno stato di sofferenza la cui principale manifestazione è proprio la secchezza delle foglie.

Anche se nei mesi caldi i venti sono meno frequenti, proteggete il Geranio spostandolo quando questi vi sembrano troppo forti oppure coprendolo temporaneamente con dei teli in nylon.

Vaso stretto

Se avete i Gerani già da un paio d’anni e non li avete mai rinvasati, le foglie secche possono essere la manifestazione di un particolare disagio della pianta: il vaso è piccolo e le radici stanno strette.

Di norma, infatti, dovreste rinvasare il Geranio almeno una volta all’anno, proprio agli inizi della primavera, scegliendo un vaso dal diametro leggermente superiore rispetto al precedente.

In questo modo, darete alle radici la possibilità di espandersi senza essere fermate dalle pareti del vaso.

Se i gerani vi sembrano flosci, provate questi rimedi.

Un trucchetto: la pulizia delle foglie

Un segreto per evitare che le foglie secchino è quello di mantenerle sempre pulite.

In questo modo, infatti, non solo ridurrete il rischio degli attacchi dei parassiti, ma eviterete che la polvere, accumulandosi, interferisca con la respirazione della pianta o la predisponga a malattie.

Tenete pulite le foglie dei gerani passandoci sopra un batuffolo di cotone imbevuto in una soluzione di acqua (500 ml) e sapone di Marsiglia (30 g in scaglie).

Ripetete almeno una volta alla settimana, nei mesi caldi, per avere foglie super brillanti e sane, meno propense a seccare.

Gianluca Grimaldi
Da sempre sono appassionato di fiori e piante, di giardinaggio e di tutto quello che è "verde". Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".