Monstera: perché ha steli e foglie cadenti?

Una Monstera deliciosa, come tutte le piante, può iniziare a soffrire se non riceve le giuste cure, anche se è una pianta molto resistente che si adatta a molte condizioni.

A volte può capitare di iniziare a vedere che i gambi della tua monstera diventano lunghi e il peso delle foglie fa sembrare cadente tutta la pianta. Ma tutto questo è normale? Non sempre!

Una Monstera che allunga molto i suoi steli sta comunicando un problema che fortunatamente è facile da risolvere.

Scopriamo insieme perché la monstera ha steli e foglie cadenti!

Perché gli steli si allungano

Una Monstera con i gambi lunghi è una Monstera che non ha abbastanza accesso alla luce.

Per questo motivo tende ad allungarsi verso una qualsiasi fonte di luce. Molte piante diverse possono allungare gambi o steli, quindi potresti notarlo anche in altre piante d’appartamento.

Questa è una risposta naturale nelle piante, soprattutto se si considera il fatto che le monstera sono rampicanti.

Si sono evolute per crescere e allungarsi per raggiungere più luce: cercheranno di fare la stessa cosa all’interno se una stanza è troppo buia o non riceve abbastanza luce continua durante il giorno.

Inoltre, se la monstera non ha abbastanza luce tende a far crescere foglie più piccole e di solito non sviluppano fenestrazioni, ovvero i tipici buchi sulle foglie.

Di quanta luce ha bisogno una Monstera

In generale, una Monstera ha bisogno di almeno sei ore di luce solare intensa e indiretta al giorno.

Queste piante crescono meglio se le tieni vicine a finestre che si affacciano a est, a sud o ad ovest.

Le finestre rivolte a est ottengono la luce del sole mattutino, che tende ad essere meno forte di quella che otterrebbe nel corso della giornata.

Le finestre che si affacciano a sud ricevono molta luce solare tutto il giorno. Le finestre esposte a ovest ricevono un’intensa luce solare nel pomeriggio.

La caratteristica più importante dell’illuminazione per una Monstera è l’intensità della luce che riceve.

La luce solare diretta può danneggiare seriamente la pianta, con conseguente ingiallimento e bruciature delle foglie.

Altri segni che non riceve abbastanza luce

Oltre a presentare foglie e steli cadenti, una Monstera ti mostrerà altri segni che non riceve abbastanza luce solare.

Una delle prime cose che potresti notare è che le tue foglie di Monstera stanno scolorendo, di solito si ingialliscono sulle punte. Questo può anche indicare che ci sono problemi con l’irrigazione, quindi devi capire qual è il problema.

Oltre allo scolorimento, una Monstera che non riceve abbastanza luce crescerà molto lentamente o non crescerà affatto.

Le Monstera sono note per essere piante a crescita rapida, quindi se è la stagione giusta e non hai notato molta (o alcuna) crescita, dovresti rivalutare la quantità di luce che riceve la tua pianta.

Le foglie spesso non raggiungono le dimensioni giuste ma finiranno per essere piccole e sottili invece che grandi e cerose.

Una pianta che riceve poca luce non avrà buchi o fenestrazioni, come dicevo prima, ma dovresti sapere, tuttavia, che le fenestrazioni si sviluppano solo in piante mature che hanno circa due anni o più.

Se hai una Monstera molto giovane, non vedrai alcuna spaccatura sulle sue foglie per un anno o due, indipendentemente dalla quantità di luce indiretta che riceve.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.