Sai quali piante puoi coltivare a Dicembre? Ti presento le più belle

Nonostante sia uno dei mesi più freddi dell’anno, dicembre è il periodo in cui diverse piante, nonostante le temperature, esplodono nelle loro lussureggianti fioriture.

Alcune fioriture hanno colorazioni addirittura più vivide di quelle classiche primaverili. Le fredde e grigie giornate primaverili possono essere senz’altro vivacizzate dalle fioriture delle molte piante di dicembre sui nostri balconi.

Chi ha detto che possiamo avere balconi fioriti solo d’inverno? Vediamo insieme una carrellata delle piante più belle di dicembre.

Ciclamino

Immancabile sui nostri balconi, nelle nostre fioriere in inverno è il ciclamino, che affronta il freddo con coraggio e nel modo migliore con fioriture tra le più splendide e variegate.

Anche se si tratta di una pianta che fiorisce anche a dicembre e per tutto il periodo invernale non ha bisogno di temperature troppo rigide, anzi potrebbe soffrirne.

Luce abbondante, diretta per alcune ore della giornata, ed innaffiature regolari, almeno una volta a settimana, garantiranno fioriture abbondati.

Stella di Natale

Puoi non avere in casa una stella di Natale a dicembre? È tra le piante d’appartamento invernali che più ti daranno soddisfazione e armonia, soprattutto per il periodo natalizio.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Le sue coloratissime brattee rosse, bianche, rosa e anche variegate, ne ricoprono la chioma abbondante e frondosa.

Va riparata in appartamento in inverno, in un luogo esposto ad est e con innaffiature regolari mantenendo il terriccio sempre umido.

Agrifoglio

Non c’è pianta più indicativa del mese di dicembre dell’agrifoglio. La natura variegata delle sue bellissime foglie lucide dai bordi puntuti, e le sue bacche rosse la rendono la pianta invernale per eccellenza.

Averla sui nostri balconi non farà altro che dare colore e prosperità alla nostra collezione di piante invernali.

Si adatta facilmente alle basse temperature, preferisce una posizione in pieno sole e innaffiature poco frequenti nei mesi più freddi.

Cactus di Natale

Hai mai visto un cactus pendente? La natura delle foglie carnose che col tempo crescono verso il basso, rende questa pianta davvero unica.

L’unicità del suo fogliame verde, dalla forma insolita, è nulla se paragonata alle sue spettacolari fioriture sulla sommità del lungo fogliame. La colorazione rossa è tipica del Natale, ma possiamo trovarlo anche rosa o bianco.

Cerca di non esporlo troppo al sole, anche d’inverno, dandogli le giuste ore di luce diretta e indiretta, equilibrio essenziale per la fioritura.

Aspetta che il terriccio sia completamente asciutto prima di innaffiarlo nuovamente: non far accumulare acqua o troppa umidità nel terriccio, è pur sempre un cactus.

Gelsomino invernale

Se stai cercando una rampicante che possa decorare il tuo pergolato, il tuo balcone, la tua veranda o il tuo terrazzo anche in inverno, il gelsomino invernale è proprio la pianta che fa per te.

Le sue splendide e abbondanti fioriture gialle dominano a partire da metà dicembre e anche oltre. Ti accorgerai che metterà su fiori prima ancora delle foglie e i suoi fiori gialli renderanno il grigiore delle giornate di dicembre solo uno sfondo.

Non ha bisogno di innaffiature abbondanti, soprattutto se esposto alla pioggia. Saranno quelle le innaffiature di cui potrà godere.  Ama la luce diretta, che conferisce alle sue foglie una colorazione verde brillante.

Rosa di Natale

L’elleboro, detta anche rosa di Natale, è la pianta perfetta per il mese di dicembre. I suoi splendidi fiori si aprono proprio nel periodo natalizio, da qui il nome, e il candore dei suoi petali quasi si confonde coi paesaggi innevati.

Posizionala in una zona in cui possa godere di ombra parziale, proteggendola dal sole diretto. L’ideale sarebbe esporla alla luce brillante del mattino, fugace e poco violenta. Non c’è bisogno di esagerare con le innaffiature, da ridurre soprattutto durante il freddo più rigido.

Calicanto D’inverno

Il calicanto è una delle poche piante che riesce a fiorire addirittura sotto la neve, e proprio a partire dal mese di dicembre. La sua particolarità è che i fiori sbocciano prima della nascita delle foglie. Dunque, sembrerà di vedere dei rami secchi ma pieni di fiori dal profumo inebriante.

Assicurale una posizione ben soleggiata, soprattutto a dicembre e nei mesi invernali, e riduci le innaffiature in inverno. Durante le gelate sospendile, per evitare che le radici possano congelare. In primavera predilige innaffiature regolari.

Skimmia

Tra le piante più frondose dell’inverno, la skimmia è certamente una pianta di cui fare sfoggio in appartamento e in balcone nel mese di dicembre. Il motivo riguarda senz’altro le sue bacche a seguito della fioritura estiva.

Fino a dicembre inoltrato le piccole bacche rosse e rosa dominano la sua natura cespugliosa.

Puoi posizionarla in una zona perennemente ombreggiata e le innaffiature vanno regolate in base al suo bisogno.  

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.