Le varietà della Sansevieria dalle foglie più strane

La sansevieria, o più comunemente chiamata lingua di suocera non ha solo la classica forma dalle foglie slanciate.

Ti farà piacere sapere che esistono delle varietà altrettanto resistenti con un fogliame dalla forma molto particolare, non usuale, ma altrettanto semplice da coltivare.

Ti presento 4 varietà di sansevieria con foglie dalla forma strana e semplice da coltivare anche in casa.

Sansevieria gracilis

Si tratta di una varietà che, a differenza di quella comune dalle foglie alte e slanciate, è di piccole dimensioni.

Le sue foglie sono molto rigide e la loro lunghezza non supera i 20 cm con un portamento a spirare, quasi a formare una rosetta.

sansevieria-mini

La superficie di questa foglia è caratterizzata da linee longitudinali e durante i mesi caldi dell’anno ha la particolarità di produrre dei fiori con un profumo molto gradevole.

Sansevieria masoniana

Originaria dell’Africa Occidentale è detta anche pinna di squalo per la forma piatta della foglia che può però svilupparsi molto in altezza, fino ad un metro e in larghezza.

La foglia è di forma ovale, con un bordo ondulato ed una superficie leggermente ruvida di colore verde scuro, con macchie più chiare ed irregolari che decorano tutta la superficie.

La Sansevieria masoniana è una pianta grassa molto apprezzata in casa essendo tra le varietà più resistenti anche alla bassa luminosità.

È per questo che diviene ideale per decorare ambienti domestici con un tocco minimal, essendo spesso caratterizzata da un’unica grande foglia.

Sansevieria suffruticosa

Originaria della africa Orientale, questa si classifica come la varietà tra le più resistenti alla siccità.

Le sue foglie hanno una crescita contenuta ma a spirale e la forma ricorda quella di tanti tentacoli che hanno un’estremità puntuta,  che si dirigono in punti opposti e distanti.

La sua colorazione varia tra un verde pallido ad uno più scuro, con parti variabili anche sulla foglia stessa, a seconda dell’esposizione al sole che riceve.

Sansevieria cylindrica

Senz’altro la varietà più utilizzata per decorare le nostre case per la sua forma contenuta e per l’utilizzo di piccoli cappucci colorati e vellutati che ricoprono la punta delle foglie.

come-far-crescere-sansevieria-cylindrica

Si tratta della varietà cylindrica, dalle foglie proiettate verso l’alto e a volte dalla superficie rugosa e dalla forma a cilindro.

La sua crescita è tra le più lente e le foglie hanno una consistenza molto rigida.

Ha acquisito molti nomi curiosi nel tempo, come “Sansevieria a lancia”, “Lancia africana” e “Stuzzicadenti dell’elefante”.

Sansevieria mikado

Questa particolare varietà è tra quelle con le foglie più insolite vista la forma allungata e sottile ma anche altrettanto rigida da far slanciare le foglie verso l’alto.

come-curare-sansevieria-ikea

Il colore vere scuro è intervallato da fasce dal colore più chiaro dalla forma irregolare che si distribuiscono su tutta la lunghezza delle foglie.

La sua forma contenuta è proprio quello che fa al caso di chi ha bisogno di una pianta dalla aspetto da collezione, resistente e per una zona della casa che può ospitare piante di piccole dimensioni.


Photo Credits:

Le immagini presenti in questo articolo sono di proprietà di Meraki s.r.l.s.

Giuseppe Iozzi
Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.