Conosci la pianta grassa dalle sfumature rosa? Si chiama Anacampseros

L’Anacampseros Rufescens è una splendida pianta succulenta a crescita bassa con foglie colorate e sfumate di rosa.

Queste piante sono originarie del Sud Africa e crescono in grappoli che all’inizio sono piccoli ma alla fine si espandono producendo tanti cuccioli.

Le foglie sono color arcobaleno con fogliame nei toni del verde, giallo-verde, viola e rosa.

Vediamo insieme come curare l’anacampseros per farla crescere sana e colorata!

Caratteristiche

Troverai qui elencate le caratteristiche dell’anacampseros, a partire dalle varietà più comuni e più conosciute, fino alle informazioni sulla fioritura.

Varietà

Tra le varietà più comuni di Anacampseros troviamo:

  • Anacampseros crinita: ha foglie carnose e fitte che crescono a spirale con fioriture da verde chiaro a verde rossastro o rosa in estate.
  • Anacampseros telephiastrum Variegata: ha foglie verdi a forma di lancia contrassegnate da rosa crema o giallo. Fa fiori rosa in estate.
  • Anacampseros retusa: ha foglie arrotondate o lanceolate. I fiori sono rosati o viola chiaro.
  • Anacampseros filamentosa: ha foglie piccole, arrotondate o ovali densamente ricoperte di peletti bianchi. Fiorisce in rosa in estate.

Esposizione

Le piante grasse stanno bene all’esterno, alla luce del sole.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Se tenuta in casa, metti la pianta nella posizione più luminosa della casa. Prova una finestra esposta a est.

Anche le finestre rivolte a sud e ad ovest possono funzionare. Se la pianta inizia a soffrire di mancanza di luce, spostala in un luogo più luminoso.

Se la pianta inizia ad allungarsi, significa che non riceve abbastanza luce. Questo processo è chiamato eziolatura. La pianta si sta letteralmente allungando per raggiungere la fonte di luce. Questo produce una crescita debole e stentata.

Inoltre se l’anacampseros viene tenuta all’ombra non produce le foglie rosa-viola ma tende a renderle tutte verdi.

Fioritura

L’Anacampseros Rufescens produce graziosi fiori rosa e viola che esaltano la bellezza della pianta.

Anche se è sempre un piacere vedere fiorire le piante grasse, tieni presente che non tutte le piante sono pronte a fiorire e alcune potrebbero non fiorire affatto.

Molto dipende da fattori come la maturità della pianta (se troppo giovane non fiorisce), dalla luce che riceve, dalle temperature e così via.

Coltivazione e cura

Vediamo insieme di quali cure ha bisogno l’anacampseros per crescere sana e forte, a partire dal terreno di cui ha bisogno fino alle informazioni sulla potatura.

Terreno

L’Anacampseros rufescens, come tutte le altre piante succulente, necessita di un terreno molto drenante.

Puoi usare un terriccio semplice, ma miscelato con inerti come perlite, vermiculite e lapilli. Puoi anche considerare di creare una miscela sabbiosa, che aggiunge più drenaggio al terreno semplice: può essere ottenuta mescolando una miscela per cactus o il terriccio semplice con sabbia grossolana (rapporto di circa 2:1).

Quando innaffiare

La frequenza di innaffiatura dipende in gran parte dal clima in cui vivi. Sebbene queste piante siano altamente adattate alle condizioni climatiche secche, prosperano quando viene fornita loro una quantità sufficiente di acqua, ma non troppo spesso.

Non c’è davvero un programma o una formula prestabilita su quando innaffiare le piante grasse. Bisogna basarsi sul livello di umidità del terreno: innaffia solo quando è completamente asciutto e fallo bene e in profondità.

Concime

Sebbene la concimazione non sia necessaria, dare alle tue piante i nutrienti di cui hanno bisogno aiuterà a garantire una crescita adeguata e incoraggerà le fioriture.

Ci vuole molta energia perché le piante producano fiori e nutrirle con nutrienti extra aiuterà a soddisfare i loro bisogni durante la stagione della fioritura.

La raccomandazione più comune è quella di concimare durante la stagione di crescita attiva, ovvero durante i mesi primaverili ed estivi. I fertilizzanti si applicano meglio a un quarto o metà della forza, circa ogni 2 settimane.

Potatura

Poiché è una pianta succulenta che viene coltivata per la bellezza delle sue foglie, non necessita di potatura.

Tuttavia, puoi eliminare le foglie malate o che stanno marcendo per tenere la pianta in ordine e scongiurare l’arrivo dei parassiti.

Moltiplicazione

Queste piante crescono in grappoli e producono degli offset ovvero delle piante piccole alla base della pianta madre mentre si diffondono e crescono.

Il modo più semplice per propagare queste piante è proprio da queste mini piante che crescono alla base.

Possono anche essere propagati dalle foglie, ma la propagazione delle foglie richiede molto più tempo e la percentuale di successo non è sempre garantita.

Malattie e parassiti

L’anacampseros non viene colpita da molti parassiti ma il problema più comune che riguarda anche tutte le altre piante grasse è sicuramente il marciume radicale.

Soprattutto quando la pianta è giovane e le foglie sono ancora tutte ammassate al livello del terreno è facile far marcire non solo le radici ma le foglie stesse.

Per evitare questo problema innaffia solo dalla base del vaso e solo quando il terreno è completamente asciutto.

Sono piante da interno o da esterno?

L’Anacampseros è ovviamente una pianta che vuole stare in esterno, ma può essere coltivata anche in casa. La cosa più importante è fornire loro un terriccio drenante e un’adeguata luce solare.

L’anacampseros fiorisce?

L’Anacampseros produce fiori rosa e viola ma tieni presente che non tutte le piante sono pronte a fiorire e che dipende da fattori come la maturità della pianta (se troppo giovane non fiorisce), dalla luce che riceve, dalle temperature e così via.

Come curare l’anacampseros?

L’anacampseros è una pianta succulenta che va tenuta preferibilmente all’esterno così che possa ricevere la luce del sole. Se la tieni in casa mettila vicino alla finestra. Innaffia bene solo quando il terreno è asciutto.

Come si moltiplica l’anacampseros?

L’anacampseros può essere moltiplicata da foglia, facendo radicare le foglioline su un terreno umido. Se invece la pianta è abbastanza matura da produrre i cuccioli alla base, basterà staccarli e piantarli in un nuovo vaso.

L’anacampseros tollera il freddo?

L’Anacampseros rufescens può tollerare il freddo purché non sia per periodi di tempo prolungati. Se vivi in zone miti puoi lasciare la pianta all’aperto tutto l’anno. Ma se dove vivi l’inverno è gelido proteggi le piante portandole all’interno o coprile creando una mini-serra.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.