Anthurium: cause e soluzioni per le foglie macchiate

L’Anthurium è una pianta d’appartamento tropicale, molto comune e facile da coltivare.

Nonostante le malattie non siano comuni, a volte capita che le foglie della pianta possano sviluppare macchie marroni.

Se il tuo anthurium soffre di macchie marroni o buchi sulle foglie, non preoccuparti: probabilmente c’è una soluzione.

Le foglie marroni sono un problema comune per gli anthurium e possono suggerirti che devi cambiare qualcosa nella tua routine di cura.

Ecco alcune cause e loro soluzioni per le foglie macchiate del tuo anthurium.

Foglie bruciate

Un primo fattore che causa macchie sulle foglie è sicuramente una luce del sole diretta troppo forte.

Gli anthurium crescono meglio se esposti alla luce solare indiretta. Troppa esposizione al sole diretto può causare bruciature sulle foglie.

Sposta la tua pianta in un punto meno soleggiato della tua casa oppure filtra la luce del sole con una tenda chiara.

L’anthurium cresce meglio vicino una finestra esposta a ovest, dove riceverà un bel sole del pomeriggio.

Una finestra esposta a sud potrebbe essere troppo soleggiata, mentre una finestra esposta a nord potrebbe non fornire abbastanza luce.

Carenza di nutrienti

L’anthurium ha bisogno di nutrienti come azoto, fosforo e potassio per crescere bene e le foglie marroni potrebbero indicare che la tua pianta non riceve i nutrienti di cui ha bisogno.

Per prevenire questo problema puoi usare un concime liquido per piante d’appartamento per alcune settimane fino a quando la tua pianta non si riprende.

Basta non dimenticare di diluire il fertilizzante liquido nell’acqua di annaffiatura, secondo le indicazioni dell’etichetta.

Ciclo di vita della pianta

Un motivo che non risulta preoccupante è che le foglie del tuo anthurium sono rovinate per via del ciclo di vita normale della pianta.

In poche parole, le foglie del tuo anthurium non rimarranno in salute per sempre. Il fatto che diventino marroni e cadano è solo una parte del ciclo di vita della tua pianta.

Poiché questo è naturale per la tua pianta, non è qualcosa per cui dovresti preoccuparti.

Le foglie alla fine cadranno da sole, ma se desideri rimuovere le foglie morte o morenti per far sì che il tuo anthurium abbia un aspetto migliore, assicurati di usare cesoie pulite e sterilizzate.

Marciume radicale o funghi

Innaffiare in modo scorretto il tuo anthurium può causare marciume radicale o altri problemi fungini che possono anche far diventare marroni le foglie della tua pianta.

Se noti che le radici della tua pianta hanno un colore scuro o diventano mollicce e viscide, dovrai agire rapidamente.

A questo punto, è meglio rinvasare il tuo anthurium con terriccio fresco e rimuovere completamente le parti malate della tua pianta con cesoie pulite.

Dopo un po’, assicurati che il tuo anthurium riceva la giusta quantità di acqua, aspetta che il terreno si asciughi tra un’annaffiatura e l’altra.

Peronospora batterica

Questa malattia è una delle cause più comuni di foglie macchiate. La peronospora batterica causa macchie scure sulle foglie o fiori appassiti e macchiati.

Prima che si formino macchie marroni, noterai delle macchie gialle lungo i bordi delle foglie che si trasformano rapidamente in macchie scure.

In alcuni casi, potrebbero essere necessari mesi prima che le piante mostrino sintomi mentre i batteri si moltiplicano sulle foglie.

Una volta che i batteri infettano le foglie di anthurium, si diffondono rapidamente in tutta la pianta.

La causa di questa malattia sono i batteri che infettano la pianta penetrando attraverso i pori lungo i bordi delle foglie.

I batteri possono entrare nelle foglie anche dalle ferite della potatura o se vengono perforate in qualsiasi altro modo.

Inoltre, i batteri si diffondono facilmente sulle superfici bagnate. È importante mantenere le foglie asciutte nelle piante sensibili alle malattie batteriche, come appunto il nostro anthurium.

Se l’intera pianta è infettata dalla peronospora, dovrai buttarla via per evitare di diffondere la malattia ad altre piante.

Quando sono infette solo le foglie, si parla di infezione fogliare. Le piante con infezione fogliare possono ancora essere salvate, poiché i batteri non sono ancora penetrati a fondo.

Il modo migliore per controllare la peronospora nelle piante con infezione fogliare è rimuovere e sbarazzarsi delle foglie infette.

In generale, per prevenire i focolai di peronospora sulle tue piante di anthurium puoi mantenere le foglie sempre asciutte e innaffiare direttamente nel terreno.

Aumenta la circolazione dell’aria intorno alle piante e disinfetta gli strumenti, come cesoie e forbici, dopo ogni utilizzo.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.