Come curare la Stella di Natale appena acquistata al Supermercato?

Le stelle di Natale ormai hanno invaso i supermercati e sono irresistibili, non possono mancare nel carrello quando andiamo al supermercato.

Poiché affidate alla grande distribuzione, le stelle di Natale del supermercato necessitano di attenzioni specifiche quando le portiamo a casa per dare loro una lunga durata.

Ti spiego alcune delle cose che dovrai mettere in atto appena a casa per garantire alla stella di Natale del supermercato ciò di cui ha bisogno.

Scarta l’involucro

Quando porti a casa la stella di Natale, devi immediatamente scartarla anche se l’hai scelta per il meraviglioso involucro a tema natalizio che rende tutto più festoso.

Se tieni l’incarto in plastica non farai altro che incoraggiare la produzione di muffe sulla superficie del terriccio e incentiverai la caduta delle foglie basali, soffocate e non ben areate proprio a causa della carta.

Ti aspetto nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Puoi sostituirla con della rete traforata se proprio vuoi che la contenga un involucro natalizio, potrai trovarla in qualsiasi negozio di fiori. In questo modo ti assicuri che la chioma sia ben arieggiata e che l’involucro non crei problemi.

Il terriccio è adeguato?

Le piante acquistate al supermercato spesso non hanno la qualità di terriccio giusta ma un terreno dozzinale che non presenta le giuste caratteristiche di cui la pianta può beneficiare.

Si tratta di terricci pieni zeppi di torba senza i materiali drenanti giusti per poter garantire alla pianta un buon drenaggio e quindi che il terriccio non resti a lungo zuppo dopo le innaffiature.

Se vuoi godere della bellezza della tua stella di Natale a lungo non ti resta che rinvasare servendoti di terriccio di buona qualità misto a materiali grossolani come argilla espansa da spargere sul fondo del vaso e perlite da mescolare alla terra.

La stella di natale ama un terriccio leggero e che non sia compatto tale da soffocare le radici.

Il vaso è delle giuste dimensioni?

Oltre alla qualità del terriccio è fondamentale valutare se il vaso in dotazione è adeguato o potrebbe creare problemi a lungo andare.

Innanzitutto, guarda sotto al vaso, e controlla se dai fori di scolo cominciano a fuoriuscire le radici. Questo è un chiaro segnale che la pianta necessita di un vaso più grande.

Procurati un vaso che sia fino a 5 cm di diametro più grande rispetto al diametro dell’apparato radicale; ricorda che non occorre che il vaso sia enorme, anzi questo è un errore poiché conterrebbe troppo terriccio che resterebbe umido a lungo se non attraversato da radici.

Scegli bene dove metterla

In definitiva non ti resta che scegliere il posto perfetto in casa dal quale la tua stella di Natale possa godere della luce e della temperatura giusta.

Deve essere il posto che accoglierà definitivamente la stella di Natale, senza cambiamenti continui se non vuoi sottoporre la pianta a stress ambientale.

Il posto perfetto per la stella di Natale è una stanza luminosa, possibilmente vicino ad una porta o ad una finestra dove possa arrivare molta luce indiretta, che sia però una finestra non utilizzata spesso per arieggiare la stanza altrimenti lo sbalzo termico improvviso può nuocere alla pianta.

Tienila lontana dalle fonti di calore, riscaldamenti o termosifoni, per evitare che soffra troppo per l’aria secca e troppo calda che la fa da padrona in questo periodo dell’anno nelle nostre case.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.