Perché le Foglie del Pothos si arricciano?

Problemi con il Pothos? Impossibile“. Solitamente sono queste le parole che si sente rivolgere chi ha un problema con questa pianta.

La sua resistenza è, infatti, leggendaria e la rendono una pianta molto semplice da coltivare. Questo non significa, però, che il Pothos non dia mai problemi!

Capita, a volte, che le foglie del nostro Pothos assumano una forma strana, si arriccino, appaiano accartocciate o con i lembi sollevati.

Scopriamo insieme perché le sue foglie si arricciano e come fare per risolvere il problema.

Problemi di irrigazione

Acqua, che tormento! Innaffiare in modo giusto le nostre piante non è semplice soprattutto quando si tratta di specie di origine tropicale come il Pothos.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Questa pianta, infatti, ha bisogno di poca acqua, soprattutto nei mesi freddi quando le innaffiature vanno quasi sospese.

Nei mesi caldi, invece, innaffiate ogni 3-4 giorni, soprattutto se le temperature sono alte.

Un segreto per capire quando innaffiare è tastare il terreno. Dovete innaffiare solo quando il terriccio, anche a una profondità di 1-2 cm è ormai asciutto.

Se, invece, il terriccio è ancora umido, attendete ancora prima di dare alla pianta altra acqua.

Quando la innaffiamo troppo, infatti, le foglie si arricciano. Ma basta sospendere le innaffiature per un po’ per vederle tornare alla loro forma normale.

N.B: a volte, il problema può essere anche una non sufficiente irrigazione. In tal caso, di solito, oltre ad arricciarsi, le foglie iniziano anche ad ingiallire.

Se volete altri suggerimenti su come innaffiare il Pothos, seguite questi consigli.

Caldo eccessivo

Che il Pothos resista anche alle alte temperature è risaputo, tuttavia il caldo eccessivo o anomalo può rovinare la pianta.

Di solito, questo avviene quando le temperature superano i 28-30 °C e restano abbastanza alte anche di notte.

Le foglie, in sofferenza, possono deformarsi e sembrare arricciate, soprattutto sulla punta.

In questi casi, spostate il Pothos mettendolo in luoghi un po’ più freschi, magari in stanze dove la temperatura si mantiene più bassa.

Tenete il vostro Pothos all’esterno? Ci sono alcune indicazioni che dovreste conoscere!

Raggi diretti del sole

Luce diretta? No, grazie.

Pur essendo abbastanza resistente alle diverse condizioni atmosferiche, compresa l’alta luminosità, il Pothos non tollera molto l’esposizione alla luce diretta del sole, preferendo quella indiretta.

Anche in questo caso, dovete spostare al più presto la pianta, mettendola in un luogo più riparato.

Attenzione: a meno che le foglie non siano state irrimediabilmente danneggiate, ad esempio appaiano totalmente secche o macchiate, quando sono semplicemente arricciate sono ancora sane.

Vi basterà rimuovere la causa, per tornare ad averle normali, sane e super verdi.

N.B: se, nonostante gli accorgimenti, le foglie continuano ad arricciarsi, chiedete consiglio al vostro fioraio o giardiniere di fiducia.

Aria secca

Una delle principali esigenze del Pothos? Il tasso di umidità ambientale abbastanza alto.

Quando, invece, l’habitat della pianta è caratterizzato da scarsa umidità e aria secca, questa può soffrirne e le sue foglie si arricciano.

Si tratta di un campanello d’allarme che ci fa capire di dover trovare al Pothos un ambiente più umido.

Di solito, questo problema si presenta nei mesi autunnali e invernali, soprattutto se lo teniamo in una stanza riscaldata artificialmente.

Quando il Pothos appare secco, esistono alcuni rimedi pratici e veloci che potete mettere in pratica.

Per la sua varietà

Non sempre le foglie arricciate o accartocciate sono un segno di malessere del vostro Pothos!

Alcune varietà di questa pianta, infatti, hanno foglie che crescono naturalmente in questo modo.

Imparate prima a conoscere la vostra pianta, osservando le foglie che già ha per capire le sue naturali caratteristiche.

Gianluca Grimaldi
Da sempre sono appassionato di fiori e piante, di giardinaggio e di tutto quello che è "verde". Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".