Conosci il Fiore di vetro? Dovresti sapere come curare questa pianta da ombra

Le Impatiens sono piante dai fiori annuali molto popolari, grazie alle loro abbondanti fioriture dai colori vivaci e alla loro capacità di crescere in zone ombrose.

I fiori di impatiens standard sono disponibili in una varietà di colori, tra cui bianco, rosso, rosa, viola, corallo, viola e giallo. L’Impatiens walleriana è la specie comune di impatiens.

Nelle aree con inverni freddi, il momento tradizionale per piantare i fiori di impatiens è la fine di maggio, quando il pericolo di gelo è passato.

Ma vediamo di quale cure ha bisogno il fiore di vetro!

Caratteristiche

Troverai qui elencate le caratteristiche dell’impatiens, a partire dalle varietà più comuni e più conosciute, fino alle informazioni sulla fioritura.

Varietà

Esistono più di mille varietà di impatiens. Alcune varietà consigliate di impatiens standard e della Nuova Guinea includono:

  • Impatiens walleriana: questa varietà è resistente alle malattie di impatiens comune. Ci sono sette colori in questa serie, che promette di riportare l’impatiens standard alla sua popolarità precedente.
  • Impatiens walleriana ‘Beacon’: questa è un’altra serie di impatiens standard altamente resistenti alla muffa.
  • Impatiens hawkeri ‘Celebration’series: questa è una delle migliori impatiens della Nuova Guinea. Disponibili in una vasta gamma di colori vivaci, queste piante crescono fino a 30 cm di altezza. Queste piante sono state probabilmente ibridate con altre specie di impatiens.
  • Impatiens x ‘Bounce’: questa serie ibrida di impatiens è un incrocio tra la Nuova Guinea e l’impatiens standard. Secondo l’azienda, sono resistenti alla peronospora e prosperano al sole e all’ombra.
  • Impatiens x ‘SunPatiens’: questa varietà della Nuova Guinea impatiens ha fiori insolitamente grandi (fino a 6 cm di diametro) in una tonalità unica di rosa salmone.

Esposizione

Con acqua sufficiente, l’impatiens comune può essere coltivata in una posizione parzialmente soleggiata nelle regioni settentrionali, ma la loro più grande virtù è che prosperano all’ombra.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

In effetti, sono tra le relativamente poche piante da fiore economiche e facilmente disponibili che daranno un grande spettacolo di fiori anche se coltivate in ombra.

Fioritura

I giardinieri piantano queste piante ornamentali per le loro fioriture colorate che illuminano le aree ombreggiate.

Il loro periodo di fioritura inizia da maggio fino alle prime gelate. La data del tuo primo gelo dipende dall’area del paese in cui vivi.

Coltivazione e cura

Vediamo insieme di quali cure ha bisogno x per crescere sanx e forte, a partire dal terreno di cui ha bisogno fino alle informazioni sulla potatura.

Terreno

Coltiva i fiori di impatiens in un terreno drenante arricchito con materiale organico.

Il terreno deve drenare bene per evitare di diventare paludoso a causa delle frequenti annaffiature che l’impatiens richiede.

Quando innaffiare

Una volta nel terreno, la pianta dal fiore di vetro avrà bisogno di almeno 4 cm di acqua a settimana.

Quando le temperature sono in media costantemente superiori a 25 gradi, annaffia le piante in modo che il terriccio non si secchi del tutto.

Nelle fioriere e nei vasi sospesi, l’impatiens potrebbe aver bisogno di annaffiature quotidiane, soprattutto se la temperatura giornaliera supera i 28 gradi.

Concime

L’Impatiens fiorirà meglio se regolarmente fertilizzato. Un fertilizzante idrosolubile può essere utilizzato ogni due settimane per tutta la primavera e l’estate.

Un’altra opzione è un fertilizzante a lenta cessione utilizzato all’inizio della primavera e di nuovo a metà estate.

Potatura

Se le tue piante di impatiens iniziano a sembrare allungate verso la fine dell’estate, usa delle forbici da giardino sterili e affilate per potare un terzo della loro crescita superiore.

Ciò promuoverà l’emergere di nuove fioriture e migliorerà l’aspetto generale delle piante.

Moltiplicazione

Le piante di Impatiens si auto-seminano, anche nei climi più freddi, anche se potrebbe volerci la maggior parte della stagione di crescita dell’anno successivo prima che i semi producano piante da fiore.

Per questo motivo, è più facile propagare l’impatiens da talee prelevate in autunno.

Usando uno strumento da taglio sterile e affilato, ritaglia un germoglio di pianta lungo da 8 a 13 cm. Pizzica le foglie inferiori, così come i fiori o i baccelli.

Metti il taglio in acqua e posizionarlo in un’area luminosa ma al riparo dalla luce solare diretta. Sostituire l’acqua frequentemente (ogni pochi giorni) poiché diventa torbida.

Quando si è sviluppata una buona rete di radici, pianta la talea in terriccio o in una miscela di terriccio e vermiculite o perlite.

Continua a crescere in un’area luminosa e al riparo dalla luce solare diretta. Mantieni il terriccio costantemente umido. Piantale in giardino dopo che l’ultima gelata è passata in primavera.

Quando gli impatiens vengono piantati dai semi, possono essere necessari diversi mesi prima che maturino in piante da fiore. Riempi piccoli vasi con una miscela di terreno umido.

Metti uno o due semi in ogni vaso a circa 1 cm di profondità e copri con il terreno.
Coprire i vasi con un sacchetto di plastica, chiuso nella parte inferiore e con alcune piccole fessure nella parte superiore per far respirare le piante.

Metti i semi in un punto luminoso e rimuovi il sacchetto di plastica una volta che il seme è germogliato e ha fatto crescere un paio di foglie. Pianta le piantine dopo l’ultima gelata primaverile.

Malattie e parassiti

La pianta di impatiens hanno subito nei primi anni 2000, una particolare forma di peronospora che ha rapidamente decimato queste piante.

Questa malattia è causata da un agente patogeno chiamato Plasmopara obducens e per più di un decennio ha praticamente interrotto tutte le vendite di impatiens standard.

A parte la peronospora, queste piante possono essere colpite da virus, batteri fungini e marciumi. Questi problemi sono più probabili in condizioni umide o dove le piante sono ammassate insieme.

Gli impatiens hanno problemi con gli insetti, inclusi afidi, cocciniglie, tripidi, mosche bianche e acari. Le piante gravemente colpite possono essere rimosse, mentre le infestazioni minori possono essere trattate con oli orticoli o pesticidi.

Significato

I fiori di Impatiens prendono il nome dal latino, impatiens, che significa “impaziente”.

Sono così chiamati perché i loro baccelli di semi maturi a volte si aprono anche con un tocco leggero (come se fossero impazienti di aprirsi).

Le Impatiens possono crescere in casa?

Sebbene la maggior parte delle persone preferisca coltivare l’impatiens all’aperto, la pianta in realtà può crescere abbastanza bene come pianta d’appartamento, anche durante i mesi invernali. Avrai bisogno di dare alla pianta una luce un po’ più brillante del solito.

Dove piantare l’Impatiens?

L’impatiens cresce bene anche in luoghi in ombra, quindi è perfetta da piantare sia sotto i porticati sia in un giardino illuminato, facendo attenzione a non far bruciare le foglie.

Come si cura l’Impatiens?

I fiori di Impatiens sono stati a lungo una delle piante da aiuola più comuni. Sono utilizzati anche nei giardini e in vasi, che vanno dai cesti appesi alle fioriere. Sono facili da coltivare in qualsiasi terreno umido e drenante in un luogo ombreggiato o semi-ombreggiato. Dopo la semina, pizzicare gli steli incoraggerà una crescita più folta.

Come bagnare l’Impatiens?

Una volta nel terreno, la pianta dal fiore di vetro avrà bisogno di almeno 4 cm di acqua a settimana. Quando le temperature sono in media costantemente superiori a 25 gradi, annaffia le piante in modo che il terriccio non si secchi del tutto.

Quanto durano i fiori di vetro?

La fioritura delle Impatiens dura da maggio fino ad estate inoltrata. Tuttavia se elimini i fiori appassiti man mano, prolungherai la fioritura di qualche settimana.
Se in inverno la porti in casa per proteggerla dal freddo, puoi farle durare anche per un paio di stagioni.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.