Ti presento l’Albero di Giada con foglie dai Bordi Rosso fuoco

L’albero di Giada, il cui nome botanico è crassula ovata, è certamente unica tra le piante grasse, in quanto a resistenza, bellezza e facilità con cui averne cura.

In quanto a bellezza e resistenza, esiste una varietà del comune albero di Giada che presenta delle caratteristiche uniche, davvero particolari. Si chiama “Hummel’s sunset” ed è davvero spettacolare.

Le sue splendide foglie carnose, solitamente di colore verde, in questa varietà presentano dei contorni dal colore rosso acceso, tale da rendere particolarmente vivido il contrasto di colori.

Ancora più evidente è l’alternanza di colori quando la pianta produce piccoli fiori a forma di stelle, bianchi o in rari casi anche rosa per quanto riguarda questa varietà, fornendo a chi la ammira una varietà straordinaria di colori.

Vediamo insieme come averne cura.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Esposizione

L’albero di Giada “Hummel’s sunset” coltivato all’aperto sembra dare il meglio di sé con circa quattro-sei ore di luce solare diretta, godendo di ombra dai raggi intensi del sole pomeridiano.

Se vuoi coltivarla in casa come pianta d’appartamento, assicurati di posizionarla vicino ad una finestra da cui possa assorbire quattro o più ore di luce solare diretta.

Sappi che la luce diretta contribuirà a rendere ancora più acceso il rosso che colora i bordi delle foglie carnose.

Tollera bene anche condizione di luce scarsa, qualora la coltivassi in casa, in una stanza esposta a nord ad esempio.

Innaffiature

Anche questa varietà, come altre piante grasse e come ogni crassula ovata nella sua forma comune, deve essere innaffiata con parsimonia.

Non è necessario rispettare un programma fisso con l’albero di Giada, ma puoi scegliere di innaffiarla al bisogno. Controlla lo stato del terriccio aiutandoti con le dita, e se il terriccio risulta completamente asciutto allora provvedi ad innaffiarla.

Essendo suscettibile al marciume radicale, bisogna fare attenzione a non innaffiare di nuovo la tua pianta fino a quando il terreno non si è quasi completamente asciugato.

La frequenza delle innaffiature dipende anche dal tipo di stagione che la pianta sta attraversando: in estate, quando la pianta sta crescendo attivamente, dovrà essere innaffiata più spesso; in inverno, quando la crescita è rallentata e la pianta sta riposando, avrà bisogno di molta meno acqua

Se non dai al tuo albero di Giada abbastanza acqua, inizierai a vedere foglie avvizzitefoglie che cadono o macchie fogliari.

Temperatura e umidità

Le Crassule Ovata sono piante tropicali. Preferiscono crescere a temperature diurne 18-30 °, e temperature notturne comprese tra 10-13 °.

Se esposta a temperature eccessivamente fredde la tua pianta potrebbe cominciare a mostrare segni di sofferenza sul fogliame. Le foglie potrebbero cominciare ad annerirsi e cadere; a quel punto non ti resta che potare via i rami rimasti.

Queste piante generalmente tollerano una vasta gamma di livelli di umidità, ma la Hummel’s sunset apprezza particolarmente gli ambienti secchi e non molto umidi.

Se la tua casa è molto umida, tieni la tua pianta di Giada in stanze meno umide ma che hanno un ricambio d’aria costante.

Fioritura

Questa varietà Hummel’s sunset si riempie di piccole fioriture rosa pallido o bianche a forma di stelle. Se coltivate in casa fioriscono raramente, ma potresti essere in grado di stimolare le fioriture ottenendo le giuste condizioni di luce.

Le piante di Giada che crescono all’esterno sono stimolate dalla minore quantità di ore di luce di cui possono godere in autunno e in inverno. Potresti cominciare a vedere i primi fiori in pieno inverno e inizio primavera.

Ha bisogno di potature?

La tua Giada non deve necessariamente essere potata. Tuttavia, la sua crescita potrebbe essere piuttosto abbondante, quindi potresti voler potare la tua pianta per tenere sotto controllo le dimensioni.

Potresti voler dare alla tua pianta una forma di cespuglio o un’altra forma particolare. Magari vuoi che sembri più folta o più simile ad un albero? Potresti anche voler potare via eventuali rami morti o foglie morenti.

Il momento migliore per potare è all’inizio della primavera, quando inizia una nuova crescita. Usa cesoie ben disinfettate e taglia lungo gli anelli concentrici che si formano sui loro steli malleabili.

Come propagarla

Puoi propagare la tua crassula ovata Hummel’s sunset partendo da una talea ricavata da un ramo di 8-10 cm.

Taglia il ramo e lascia asciugare il taglio per qualche giorno. Puoi piantare la talea direttamente in un mix di terriccio drenante composta da metà terriccio e metà perlite. Innaffia con parsimonia fino a quando non ha radicato.

Parassiti e malattie

Nonostante sia tra le varietà più resistenti, le sue foglie carnose possono esser e il bersaglio di parassiti quali cocciniglia e acari.

Puoi intervenire utilizzando olio di Neem per trattare le infestazioni, oltre che provare a disinfettare il fogliame con un panno morbido e alcol per le infestazioni meno gravi.

Utilizza prodotti da banco specifici nel caso di infestazioni estese.

Anche infezioni fungine potrebbero attaccare la Giada Hummel’s sunset, a seguito di marciume radicale o eccessiva umidità mal tollerata dalla pianta.

Giuseppe Iozzi
Nato a Napoli. Psicologo, col pollice verde. Ascolto i pazienti per professione, parlo alle piante per passione.