Cimici, come allontanarle dalle piante

Ben visibili ad occhio nudo, le cimici sono insetti che troviamo spesso in giardino sulle foglie delle nostre piante.

In molti pensano siano innocue. In realtà, si nutrono della linfa delle nostre piante, indebolendole.

Di solito, il periodo in cui sono più comuni va dalla primavera all’autunno. Nei mesi freddi, invece, tendono ad entrare in casa per approfittare del calore domestico.

Inoltre, a volte confondiamo le cimici di diverso colore, pensando si tratti di insetti diversi. In realtà, di questo insetto esistono più varietà.

Normalmente, in giardino troviamo la cimice verde (che è appunto di colore verde) e la cimice asiatica (di solito tendente al marrone-grigio). Entrambe sono dannose per le nostre piante.

Vediamo insieme quali sono i migliori rimedi per allontanare questo insetto.

Attenzione: se nel vostro giardino c’è una vera e propria infestazione di questi insetti, dovrete rivolgervi a uno specialista.

Macerato di artemisia

Erba considerata sacra alla dea Artemide, l’artemisia può essere facilmente trovata in erboristeria.

Per prepararne un macerato, mettete 10 grammi di pianta essiccata in un litro d’acqua per circa 7 giorni.

Poi, filtrate il composto e mettetelo in una bottiglia spray. Spruzzate sulle piante, lì dove avete notato la presenza delle cimici.

Grazie alle naturali proprietà dell’artemisia e al suo odore pungente, le cimici si terranno ben lontane dalle vostre piante.

Macerato di ortica

Non riuscite a trovare l’artemisia? Niente paura! Ugualmente efficace è l’ortica.

Mettete 50 grammi di ortica secca in un litro d’acqua e lasciate macerare per almeno 24 ore.

Poi, filtrate il tutto e spruzzate sulle vostre piante.

Ricordate di non spruzzare solo sulla chioma, ma anche sul fusto, dove spesso le cimici tendono ad arrampicarsi.

Olio di Neem

Forse il rimedio più efficace contro questo insetto è proprio l’olio di Neem, olio dai mille utilizzi.

Diluitene qualche goccia (circa 10 ml) in un litro d’acqua e mescolate. Poi, spruzzate sulle vostre piante.

Per un’efficacia più intensa, diluite 10 ml di olio di Neem in mezzo litro d’acqua, imbevete del composto un batuffolo di cotone e passatelo sulle foglie.

In questo modo, oltre ad allontanare le cimici, distruggerete anche eventuali uova di quest’insetto.

Sapone di Marsiglia

Si tratta di un rimedio utilissimo per allontanare, oltre che le cimici, anche gli afidi e la cocciniglia!

Vi basterà sciogliere qualche scaglia di sapone di Marsiglia in un litro d’acqua, mescolare e mettere il tutto in una bottiglia spray.

Poi, potete vaporizzare il composto ottenuto sulla vostra pianta ogni 5-6 giorni per tenere lontani questi sgraditi ospiti!

Aglio

Un curioso rimedio contro le cimici da giardino: l’aglio.

Grazie alle naturali proprietà repellenti di questo alimento, le cimici si terranno lontane dalle piante bagnate con un macerato d’aglio.

Per prepararlo, vi basterà prendere qualche spicchio d’aglio, metterlo in acqua e far bollire per 10 minuti. Poi, lasciate macerare per almeno 24 ore.

Dopo questo lasso di tempo, filtrate il composto e utilizzate il macerato spruzzandolo sulle piante.

L’odore non sarà dei migliori, ma le cimici non infastidiranno più le vostre piante!

Peperoncino

Lo stesso procedimento dell’aglio, potete usarlo anche con il peperoncino.

Il suo forte odore, infatti, tiene lontani molti insetti, tra cui le cimici.

Potete utilizzarlo, lasciandolo macerare in acqua per almeno 24 ore, filtrando il composto e spruzzandolo sulle piante.

Erba gatta

Una piantina che, grazie alle sue numerose proprietà, non dovrebbe mancare in nessun giardino: l’erba gatta.

Sarà sufficiente mettere una piccola piantina di erba gatta vicino alle piante aggredite: il suo odore allontanerà le cimici e ne impedirà il ritorno!

Se volete, potete anche mettere queste piantine vicino l’uscio di casa vostra o vicino ai davanzali delle finestre per impedire che, con l’arrivo del freddo, le cimici entrino in casa.

Gianluca Grimaldi
Da sempre sono appassionato di fiori e piante, di giardinaggio e di tutto quello che è "verde". Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".