Per avere il Ciclamino profumato scegli questa varietà di fiori

I ciclamini ci attirano per la bellezza dei loro fiori vellutati e per le loro foglie variegate, ma che bello sarebbe avere un ciclamino anche profumato?

Ebbene sì, una varietà di ciclamino profumato esiste e si chiama Ciclamino Winter ice.

C’è un modo certo per distinguerlo e così sarai sicuro di aver portato a casa la varietà giusta.

Vediamo allora insieme quali caratteristiche ha questa varietà e come curare il ciclamino winter ice!

Come riconoscerlo

Il ciclamino profumato della varietà winter ice si riconosce per una caratteristica (oltre al profumo ovviamente!) che lo distingue dal ciclamino classico: le foglie.

Sono sempre felice di aiutarti ad avere finalmente il "Pollice Verde". Se vuoi ricevere i miei consigli di giardinaggio direttamente sul tuo WhatsApp puoi aggiungermi e fare questa procedura. Oppure puoi entrare nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Le foglie di questa varietà di ciclamino hanno il bordo esterno di colore grigio argenteo.

I colori dei fiori invece sono uguali a quelli che puoi trovare per i ciclamini tradizionali: rosso, bianco, rosa e viola.

In realtà, in natura quasi tuti i ciclamini hanno fiori profumati: il profumo delle specie selvatiche che si trovano ancora nel bosco si è andato perdendo con il processo di ibridazione (la creazione di varietà per opera dell’uomo) per la creazione di piante a fiori grandi e dai colori sgargianti.

Cura

Vediamo insieme come le cure di base di questa varietà di ciclamino, ma non preoccuparti, non sarà molto diversa dalle cure che sei abituato a dare al tuo ciclamino tradizionale.

Dove posizionarlo

Il ciclamino winter ice cresce meglio se viene coltivato in un ambiente con temperature inferiori a 15 °C.

Quindi è meglio coltivarlo all’esterno piuttosto che all’interno della tua casa dove la temperatura è sicuramente più alta di 15 gradi.

Non ama i raggi diretti del sole ma preferisce una posizione riparata ma comunque luminosa.

Terreno

Il ciclamino è una pianta con radici tuberose, il che significa che il tubero immagazzina acqua e nutrienti necessari per vivere.

Proprio per questo motivo il terreno deve essere molto drenante in modo che non si inzuppi durante le annaffiature con il rischio di far marcire il bulbo.

L’ideale sarebbe una miscela di terriccio universale con della sabbia per piante che favorisce il drenaggio.

Quando innaffiare

Come accennato sopra, il ciclamino winter ice è molto sensibile agli stress idrici, quindi non cresce bene né se innaffi troppo né se fai seccare troppo il terreno.

Bagna il terreno in modo costante, ogni volta che si asciuga tra un’annaffiatura e l’altra.

Puoi anche annaffiare dal basso in modo da non rischiare di versare troppa acqua nel vaso.

Concime

Durante il periodo di fioritura che copre lo stesso periodo del ciclamino tradizionale ovvero da settembre fino all’inverno, è consigliata l’applicazione di concime.

Non è necessaria la fertilizzazione, ma se applichi un concime per piante fiorite una volta ogni 2 settimane, le fioriture saranno più ricche e durature.

Non concimare eccessivamente altrimenti rischi l’accumulo dei sali nel terreno che provoca foglie e fiori sofferenti.

Come prolungare la fioritura

Per prolungare la fioritura del tuo ciclamino, potrai utilizzare un metodo molto semplice.

Quando noti che i primi fiori iniziano ad appassire, basterà staccare con una leggera torsione i gambi dei fiori appassiti.

In questo modo la produzione di semi, che avviene quando tutti i fiori sono appassiti e secchi, verrà rimandata e stimolerai la produzione di boccioli.

Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.