5 Motivi per cui dovresti tenere le Foglie dell’Orchidea sempre pulite

Quando pensiamo all’Orchidea, ci vengono in mente quasi sempre i suoi fiori bellissimi e dalla forma unica.

In realtà, a essere caratteristiche di questa pianta sono anche le sue foglie che, nella specie Phalaenopsis, ossia la più diffusa, sono larghe, grandi, verdi e spesse.

Sono proprio le foglie che, a differenza dei fiori, restano una caratteristica dell’orchidea tutto l’anno, anche durante il riposo vegetativo.

Fondamentale è tenere le foglie di questa meravigliosa pianta sempre pulite e lucide. Scopriamo insieme il perché.

Per prevenire infestazioni

Tenere le foglie pulite aiuta a prevenire l’attacco da parte dei parassiti.

Ti aspetto nel nostro Gruppo Facebook dove puoi spiegarmi il TUO dubbio su fiori e piante... e non dimenticare di mettere una foto della tua pianta così capisco subito il problema! Ti Aspetto!

Quando puliamo le foglie, infatti, magari passandoci sopra un composto a base di acqua (500ml) e sapone di Marsiglia (30 grammi in scaglie), eliminiamo fisicamente questi fastidiosi insettini.

Inoltre, il sapone di Marsiglia funziona come insetticida naturale prevenendo le infestazioni future.

Altri rimedi contro i parassiti, tra cui afidi e cocciniglia, potete trovarli qui.

N.B: non lasciate mai le foglie bagnate o troppo umide, in quanto potreste favorire il marciume del colletto. Inoltre, se

Per evitare infezioni

Così come la pulizia delle foglie evita le infestazioni, aiuta a prevenire anche il presentarsi e il diffondersi di infezioni e malattie.

Pulendo le foglie, evitiamo l’accumulo di batteri o spore che possono diffondere funghi.

Nella pulizia, potete ad esempio aggiungere qualche goccia di olio di neem al composto da passare sulle foglie con un batuffolo di cotone.

Questa sostanza, infatti, ha un’efficacia antibatterica e protettiva: il risultato è un’Orchidea forte e pronta a resistere ai rischi infettivi che, con la primavera e l’estate, diventano più frequenti.

Per favorire l’umidità

Quando passiamo sulle foglie un panno inumidito, aumentiamo l’umidità superficiale della pianta.

Questo è essenziale per l’Orchidea che, essendo una pianta di origini tropicali, ama gli ambienti dove il tasso di umidità sia compreso tra il 55 e l’80%.

Favorendo l’umidità avremo, quindi, un’Orchidea più rigogliosa e verde. Al contrario, tenendo la pianta in un luogo poco umido, la vedremo deperire con rapidità.

L’ideale è ripetere il procedimento ogni 3-4 giorni o, in alternativa, vaporizzare un po’ d’acqua sulle foglie.

Qui troverete consigli di innaffiatura di questa delicata pianta.

Per la salute generale della pianta

Tenere pulite le foglie dell’Orchidea aiuta a eliminare la polvere che, spesso, si deposita su di esse.

In questo modo, libereremo i pori della pianta aiutando il processo di respirazione e fotosintesi.

Basta una semplice “spolverata” e la nostra Orchidea respirerà meglio e sarà in salute più a lungo. Inoltre, in questo modo viene aiutata tanto la fioritura quanto il rinnovo fogliare.

Per togliere tutta la polvere e per rendere le foglie luminose, potete utilizzare il succo di limone. Vi basterà spremere mezzo limone in un bicchiere d’acqua e passare il composto sulla pianta con un batuffolo di cotone.

N.B: importante, però, è non esagerare in quanto l’acidità del succo di limone potrebbe danneggiare la superficie fogliare, corrodendola o provocando ingiallimento.

Tutti i trucchetti di pulizia delle foglie dell’Orchidea potete trovarli qui!

Per estetica

Pulire e lucidare le foglie dell’Orchidea significa averle più verdi e splendenti: un vero e proprio piacere per gli occhi che, con le piante, vogliono la loro parte!

Ecco perché è fondamentale pulirle, magari utilizzando un composto a base di latte e acqua (in ugual quantità) da applicare con l’aiuto di un batuffolo di cotone.

Questo trucchetto è molto efficace in quanto il latte ha un forte potere lucidante, accentuando inoltre il colore verde scuro delle foglie.

Attenzione: occorre, però, evitare di esagerare in quanto il latte potrebbe attirare insetti e parassiti. Se decidete di seguire questo consiglio, utilizzate il trucchetto non più di una volta al mese.

Gianluca Grimaldi
Da sempre sono appassionato di fiori e piante, di giardinaggio e di tutto quello che è "verde". Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".