Fycus lyrata con macchie marroni sulle foglie: quali sono le cause

Macchie marroni sulle foglie della tua pianta di ficus lyrata possono essere causa di delusione.

È scoraggiante vedere macchie marroni che rovinano le belle e grandi foglie verdi del tuo ficus lyrata.

Quel che è peggio è che le macchie marroni sulle foglie possono essere difficili da trattare se non sai cosa le sta causando.

Ci sono in realtà quattro cause principali delle macchie marroni sulla tua pianta di ficus lyrata.

Scopriamole insieme!

Segni di marciume radicale

Se le radici sono marroni e mollicce, il marciume radicale è il colpevole.

Dovrai rimuovere le radici danneggiate e le foglie con macchie marroni e poi rinvasare la tua pianta di ficus lyrata, facendo attenzione a non innaffiare eccessivamente in futuro.

Una caratteristica interessante del marciume radicale è che tende a colpire prima le foglie più vecchie, poiché la tua pianta tenta di salvare la crescita più recente che è più vicina alla preziosa luce solare.

Se noti più macchie marroni sulla tua vecchia crescita vicino alla base della pianta, la causa potrebbe essere il marciume radicale.

Un altro sintomo chiave del marciume radicale sono le foglie che cadono.

Le macchie marroni possono iniziare come piccole macchie nere, poi diventeranno più grandi, fino a far cadere l’intera foglia.

Se sospetti di aver innaffiato eccessivamente la tua pianta o che abbia uno scarso drenaggio, la putrefazione delle radici è probabilmente la causa delle tue macchie marroni sulle foglie di ficus lyrata.

Non abbastanza luce solare può peggiorare questo problema. Anche un vaso troppo grande può anche far sì che le radici della tua pianta rimangano troppo bagnate tra un’annaffiatura e l’altra.

Trattare le macchie causate dal marciume

In generale, il marciume radicale è curabile, soprattutto se lo noti presto.

Poiché il marciume radicale è generalmente un problema di scarso drenaggio, ti consiglio di affrontare immediatamente questo problema.

Assicurati di avere un vaso con fori di drenaggio, un terriccio drenante e di non annaffiare troppo frequentemente.

La prossima cosa che dovrai fare è valutare il danno. Se ci sono solo poche macchie marroni sulle foglie, non è necessario rinvasare la pianta.

Lascia che la tua pianta si asciughi per due settimane o più finché le radici non hanno il tempo sufficiente per riprendersi. Rimuovi le foglie colpite e assicurati che la tua pianta abbia abbastanza luce solare.

Tuttavia, se il danno è grave o si sta diffondendo rapidamente, ti consiglio di rinvasare.

Rimuovi la pianta dal vaso e taglia via le radici marroni e mollicce. Rinvasa con un terreno fresco per piante d’appartamento. Segui le buone pratiche di irrigazione in futuro per assicurarti che il problema non si ripresenti.

Infezione batterica

Le infezioni batteriche possono essere alcuni dei problemi più ostinati e frustranti da combattere.

Se la tua pianta ha alcuni dei sintomi del marciume radicale ma non risponde ai trattamenti, la causa potrebbe essere un’infezione batterica.

Una caratteristica chiave delle macchie marroni batteriche è che sono meno nere e più marroni.

La macchia batterica delle foglie attaccherà tutte le aree di una pianta, comprese le foglie più vecchie e più grandi, ma soprattutto le foglie giovani e nuove.

Se vedi foglie piccole con crescita stentata, ingiallimento e macchie marroni, considera un problema batterico.

I batteri causano molte macchie marroni per foglia, non solo una grande area marrone e possono verificarsi ovunque sulla foglia, anche vicino al bordo della foglia o dove la foglia incontra lo stelo.

L’ingiallimento delle foglie oltre alle macchie marroni è un altro segno di un’infezione batterica.

Con il marciume radicale, le foglie rimarranno tipicamente verde scuro con macchie marrone scuro, ma con la macchia batterica, la foglia ingiallirà quando la macchia marrone si diffonde.

Sia il marciume radicale che la macchia batterica delle foglie causeranno la caduta delle foglie.

Trattare le macchie per infezione batterica

Sfortunatamente, questa è una delle condizioni più difficili da trattare in una pianta di ficus lyrata.

La chiave è trattare le macchie il prima possibile prima che il danno si diffonda troppo.

Il trattamento è simile al trattamento del marciume radicale: devi assicurarti che le radici della tua pianta si asciughino tra un’annaffiatura e l’altra e che la pianta stia ricevendo molto sole.

Se il danno non è grave, taglia tutte le foglie con macchie marroni e rinvasa la tua pianta con terreno fresco in un vaso con un buon drenaggio. Dai molta luce e fai attenzione con l’annaffiatura finché non si riprende.

Un altro buon modo per curare le infezioni batteriche è mettere la pianta di ficus all’ombra perché si riprenda, a seconda del clima.

L’aria fresca, l’abbondanza di luce solare e le condizioni calde possono aiutare la tua pianta a riprendersi.

Secchezza

Le macchie marroni delle piante secche sono in qualche modo più facili da diagnosticare, poiché avranno aree secche o marroni più chiare che iniziano sul bordo della foglia e fanno arricciare la foglia stessa.

La tua pianta di ficus lyrata sembrerà nel complesso appassita o secca a volte e il terreno potrebbe essersi ritirato dal vaso poiché non viene bagnato da tanto.

Se hai dimenticato di innaffiare regolarmente la tua pianta o se si trova in un ambiente molto secco, potrebbero verificarsi delle macchie marroni.

Se l’umidità della tua casa è molto bassa o la tua pianta è vicino ad un calorifero, potresti dover creare più umidità per la tua pianta di ficus lyrata.

Se il tuo ficus si trova in un ambiente molto secco o vicino a una stufa, considera di spostarlo in un’altra posizione.

Innaffia regolarmente (prova una volta alla settimana) e controlla la tua pianta per assicurarti che abbia abbastanza umidità.

Puoi provare a nebulizzare ogni uno o tre giorni o utilizzare un umidificatore vicino alla tua pianta se la tua casa è molto secca.

Danni da parassiti

Il danno da parassiti in una pianta di ficus lyrata è fortunatamente meno comune.

Il modo per diagnosticare il danno dei parassiti è notare piccole macchie scure che danneggiano le foglie e che poi si trasformano in buchi. Questo accade più comunemente sulla nuova crescita tenera.

Puoi anche cercare eventuali insetti sulla tua pianta (usa una lente d’ingrandimento) o qualsiasi colonia di insetti bianchi o grigi.

Se trovi prove di insetti che vivono sulla tua pianta, saprai che questa è la causa delle tue macchie marroni.

Trattare le macchie da parassiti

Le infestazioni da parassiti sono facili da trattare. Puoi usare l’olio di neem dopo aver lavato via la maggior parte di parassiti.

Spruzza bene tutte le foglie del tuo ficus lyrata. Gira ogni foglia per spruzzare la parte inferiore e non dimenticare la zona dove la foglia incontra lo stelo.

Attendi due settimane, osserva di nuovo, quindi ripeti il ​​processo di spruzzatura se necessario.

Ora che hai diagnosticato la causa delle macchie marroni della tua pianta di ficus lyrata e hai un trattamento per ogni problema devi mantenere la pianta in salute.

Assicurati che la tua pianta abbia il terreno e il drenaggio adeguati, segui le migliori pratiche di annaffiatura e assicurati di concimare per mantenere la tua pianta in forma.

Adriana Capasso
Adriana Capasso
Nata a Napoli e laureata in Lettere. Convinta che prendersi cura degli esseri viventi, imparando a conoscerli sia, alla fine, prendersi cura di se stessi. Parlo delle piante, ovviamente.